GIRO DI SICILIA: STACCHIOTTI SI AGGIUDICA LA PRIMA TAPPA – LE FOTO

Riccardo Stacchiotti della Giotto Vitoria, si aggiudica in volata la prima tappa del Giro di Sicilia, battendo di pochissimo Emil Liepins. Una tappa partita da Catania, per arrivare fino a Milazzo. Ai 15 km, parte una fuga con 6 corridori protagonisti, ma il gruppo controlla. A Messina sul colle San Rizzo, è lo spagnolo Isaac Canton ad aggiudicarsi il primo Gpm, precedendo Hager. Poi vari tentativi di fuga, ma tutti ripresi e controllati dal gruppo che arriva compatto ai chilometri finali sul lungomare di Milazzo. Il primo a controllare per la volata è Manuel Belletti, ma Stacchiotti, si mette a ruota e lo batte proprio nei metri finali. Una volata tiratissima, che assegna le prime maglie del Giro, e che fa da preludio alla seconda giornata di gara.

RISULTATO FINALE
1 – Riccardo Stacchiotti (Giotti Victoria) – 165 km in 3h48’02”, media 43,414 km/h
2 – Manuel Belletti (Androni Giocattoli – Sidermec) s.t.
3 – Luca Pacioni (Neri Sottoli Selle Italia KTM) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Riccardo Stacchiotti (Giotti Victoria)
2 – Manuel Belletti (Androni Giocattoli – Sidermec) a 4″
3 – Luca Pacioni (Neri Sottoli Selle Italia KTM) a 6″

MAGLIE

  • Maglia Rossa e Gialla, leader della classifica generale, sponsorizzata dalla Regione Siciliana – Riccardo Stacchiotti (Giotti Victoria)
  • Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata daNamedSport – Riccardo Stacchiotti (Giotti Victoria) – Maglia indossata domani da Manuel Belletti (Androni Giocattoli – Sidermec)
  • Maglia Verde Pistacchio, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata daCantine Cellario – Isaac Canton Serrano (Kometa Cycling Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata dall’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo – citiesbreak.com – Juan Sebastián Molano Benavides (UAE Team Emirates)
  • IL DOPOTAPPA
  • Il vincitore di tappa e prima Maglia Rossa e Gialla, Riccardo Stacchiotti, ha dichiarato: “Centrare la prima vittoria su suolo italiano in questa importante corsa è davvero fantastico. La tappa è stata dura dall’inizio e devo ringraziare la squadra che mi ha portato nella posizione ideale per fare al meglio la volata. Nel finale ho preso la ruota di Belletti, quella giusta, e ho fatto il mio sprint. Ogni volta che salgo in bici o vinco una corsa penso sempre a Michele Scarponi. Lui mi ha insegnato tanto, non solo come corridore ma soprattutto come uomo. Io sono di Recanati, paese vicino a quello di Michele, e ci vedevamo spesso anche fuori dalle corse. Mi piace ricordarlo sempre, soprattutto in un’occasione come questa.

La Maglia Verde Pistacchio, Isaac Canton Serrano, ha detto: “Voglio ringraziare tutti per questa maglia, soprattutto Basso e Contador che sono qui in Sicilia. Sono molto contento, è un ottimo inizio per tutta la squadra ed essere oggi qui sul podio è un sogno. Cercheremo di fare del nostro meglio per i prossimi giorni e lottare per la Generale.”

La Maglia Bianca, Juan Sebastián Molano Benavides, ha dichiarato: “Tutto il team ha fatto un ottimo lavoro ma nel finale ho commesso un piccolo errore, non posso ritenermi soddisfatto, per niente. Devo trasformare quanto è successo in una lezione e continuare a migliorare. Spero di fare meglio nei prossimi giorni.” FOTO LA PRESSE