BRONTE: QUARANTENNE ACCOLTELLATO A UN GLUTEO DOPO UNA LITE

Un banale litigio fra due brontesi è finito a coltellate. Un quarantenne ieri pomeriggio si è recato presso la caserma dei carabinieri per denunciare un coetaneo che lo avrebbe accoltellato al gluteo. A sentire il suo racconto, infatti, da una lite verbale si sarebbe passati presto alle mani, fino a quando il suo avversario avrebbe tirato fuori il coltello e lo avrebbe ferito. Trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Bronte l’uomo ha ricevuto le cure necessarie, è stato ritenuto guaribile in 8 giorni e poi è stato dimesso. Appena fuori si è deciso a recarsi dai carabinieri. Appena denunciato il fatto i militari dell’Arma sono andati subito a casa del presunto accoltellatore, senza però trovare il coltello. L’uomo è stato comunque denunciato con l’accusa di lesioni aggravate.

C.P. Fonte “La Sicilia” del 16-02-2010