MALETTO: PAURA PER LE FRANE STRADA “SPACCATA” IN VIA PUTRINO

0

Pericolo di frane anche a Maletto. Circa 25 metri di carreggiata sulla via prof. Putrino, consolidata e messa in sicurezza neanche un anno e mezzo fa, sono stati caratterizzati da uno smottamento che ha provocato spaccature nell’asfalto. Un movimento del terreno, verificatosi neanche a 200 metri dalle prime case del paesino, che ha costretto il sindaco Pippo De Luca a transennare l’area, limitare il traffico veicolare in una sola carreggiata e guardare con preoccupazione l’intero territorio urbano e non, caratterizzato da diverse zone classificate ad alto rischio idro geologico. «Via prof. Putrino sabato sera era ancora integra – dice il primo cittadino – domenica mattina ci siano accorti della frana. In questi 2 giorni abbiamo monitorato il movimento del terreno che sembra essersi fermato. Fortunatamente, in questa zona non vi sono abitazioni. Insiste soltanto una casa di villeggiatura che non sembra aver subìto danni. Abbiamo – conclude – già inviato le necessarie comunicazioni agli organi competenti, ma non vi nascondiamo la preoccupazione che anche in altre zone del paese possano verificarsi smottamenti, come per esempio nell’area della circonvallazione». Via prof. Putrino collega l’abitato con la Ss 284 in contrada Barbotte. Essendo considerata un’importante via di fuga di protezione civile è stata ristrutturata e messa in sicurezza grazie a un progetto di consolidamento finanziamento in 2 tranche di con 720 e 500 mila euro. Oggi, però, è nuovamente insicura: «I lavori di consolidamento – spiega il sindaco – riguardavano i punti dove in passato erano state rilevate frane secolari. In questo tratto probabilmente la strada era stata soltanto asfaltata». Intanto i tecnici questa mattina effettueranno delle ricognizioni e non solo in via Putrino. E fino a quando continuerà a piovere buona parte di Maletto resta in allerta.

Gaetano Guidotto Fonte “La Sicilia” del 17-02-2010