RANDAZZO: AL LAVORO 26 PERSONE PER 3 MESI

Tornano a Randazzo i cantieri di servizio. L’assessorato al Lavoro ne ha finanziati due per 78 mila euro con lo scopo di mitigare le condizioni di povertà e contrastare la crisi economica. «Si tratta di un risultato ottenuto dalla mia Amministrazione, – esordisce il sindaco Francesco Sgroi – perché se è vero che le somme erano assegnate per l’anno 2017, la precedente Amministrazione non ha presentato progetti e i fondi sono stati decurtati da 100 a 78 mila euro». I progetti riguardano due settori che a Randazzo solitamente soffrono per la mancanza di adeguata manutenzione. «Uno – continua a spiegare Sgroi – è rivolto alla cura dell’ambiente, l’altro alla manutenzione dei beni pubblici. Il primo ci permetterà di assumere per 3 mesi 15 disoccupati, mentre l’altro sempre per 3 mesi altre 11 persone. Ho già ricevuto il decreto dell’assessorato, di conseguenza entro marzo i lavoratori saranno avviati». Una buona notizia non solo per i disoccupati, ma anche per i cittadini. Si potrà incrementare la cura del verde pubblico, negli ultimi mesi curato principalmente grazia ad un accordo fra Comune ed Azienda forestale, e si potrà effettuare la manutenzione in alcuni edifici pubblici a cominciare dalle scuole, dove per esempio, in alcune aule le tapparelle, non funzionando, rimangono abbassate. GAETANO GUIDOTTO Fonte “La Sicilia” del 07-02-2019

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.