RANDAZZO: ABBANDONANO I LORO RIFIUTI IN VIA CAPORALE CASTIGLIONE INCIVILI BECCATI DALLE TELECAMERE

Il Nucleo di polizia ambientale del Comune, coordinato dall’ispettore Franco Giardina, piazza delle telecamere mobili in via Caporale Castiglione, nei pressi dell’isola ecologica e 8 persone sono sorprese ad abbandonare abusivamente rifiuti. Per loro è scattata la sanzione. «A costoro – afferma il sindaco Francesco Sgroi – sarà inflitta una sanzione di 210 euro. Qualora sia accertato che i rifiuti abbandonati rientrino nella categoria dei rifiuti speciali, gli individui colti in flagranza saranno denunciati all’autorità giudiziaria. Vi dico subito che saremo inflessibili. Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti è grave perché deturpa la città e il territorio ed è irrispettoso nei confronti dei tanti cittadini che fanno bene la raccolta differenziata e soprattutto degli operatori ecologici che effettuano il servizio con straordinaria puntualità ed efficienza». Il problema dell’abbandono dei rifiuti è ben noto a Randazzo. Anche diverse zone di campagna spesso sono prese d’assalto da coloro che lasciano rifiuti. Per questo molti hanno plaudito all’iniziativa.

Qualcuno però sui social ha polemizzato ritenendo che chi è andato a lasciare i rifiuti davanti l’ingresso dell’isola ecologica sarebbe stato costretto a farlo perché questa era chiusa e all’esterno non vi sono appositi contenitori. Inoltre le telecamere andrebbero poste in campagna dove il fenomeno sarebbe in aumento. Il sindaco però non ci sta e replica: «All’isola ecologica si depositano esclusivamente rifiuti differenziati. Inoltre l’orario di apertura del servizio è pubblico e ampiamente conosciuto. Riguardo le telecamere nelle campagne, quelle fisse che abbiamo istallato a Montelaguardia e in contrada Sciarone hanno risolto due situazioni che hanno rasentato l’inciviltà. I cittadini stiano tranquilli: sposteremo le telecamere mobili anche in campagna».

Infine il sindaco conclude: «Il servizio di raccolta dei rifiuti è ben strutturato. Chi fa bene la raccolta differenziata non ha motivo di domandarsi dove scaricare i rifiuti. Anche i rifiuti ingombranti vengono ritirati a casa. Mi viene da pensare che lascia in giro la spazzatura solo chi si ostina a non fare la differenziata». GAETANO GUIDOTTO Fonte “La Sicilia” del 15-12-2020