PITTURA, “ALLA SCOPERTA DI BRONTE ATTRAVERSO PERCEZIONI ED EMOZIONI”

“Alla scoperta di Bronte attraverso percezioni ed emozioni” è stato il tema della XIX estemporanea di pittura, organizzata ieri dalla Fidapa di Bronte nella Pinacoteca comunale Nunzio Sciavarrello del Real Collegio Capizzi, che ha visto premiare quattro giovani artisti dell’Accademia di belle arti di Catania, del Liceo artistico di Bronte e liberi professionisti. La giuria formata dagli architetti Gigi Longhitano, Concetta Falanga, Laura Prestianni e dai professori di materie artistiche Luca Indaco e Daniela Costanzo ha nominato vincitori: Francesco Cipolla e Francesca Maria Paola Pinzone (ex aequo per la categoria professionisti); Silvia Cono Genova (categoria Accademia belle arti); Maria Lazzaro (categoria istituti d’arte e scuole superiori).

Alla cerimonia di premiazione c’erano il presidente della pinacoteca, Carmelo Indriolo, il sindaco e il presidente del consiglio comunale di Bronte, Graziano Calanna e Nino Galati, con tutti gli assessori (Cristina Castiglione, Ernesto Di Francesco, Giuseppe Di Mulo, Chetti Liuzzo e Gaetano Messina), e il senatore Pino Firrarello. L’Accademia di belle arti è stata rappresentata dal professore Luca Indaco e il Liceo artistico dalla professoressa Rita Barbagiovanni. Per la “Fidapa Distretto Sicilia”, invece, ha presenziato Lucia Mio. La kermesse artistica era inserita nel palinsesto della “XXX Sagra del Pistacchio verde di Bronte dop”. CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO