MALETTO: “ROCCA CASTELLO” IN SICUREZZA IN ARRIVO IL FINANZIAMENTO

Arriva un altro cospicuo finanziamento, a Maletto, che servirà a completare il consolidamento e la messa in sicurezza della “Rocca Castello”. Infatti è andato già in gara d’appalto, il terzo lotto dei lavori iniziato agli inizi degli anni 2000, con due lotti completati, e il terzo da anni in attesa. L’importo di questo lotto è di un milione e trecentomila euro, e servirà ad intervenire sul lato della Rocca, che si affaccia su via Stazione. Se non ci saranno ricorsi, appena espletate le necessarie procedure, potranno iniziare i lavori. «Siamo riusciti a sbloccare un appalto fermo da oltre due anni, è in progetto da 7-8 anni – dichiara il sindaco Pippo De Luca – stiamo lavorando duro per recuperare il tempo perso, con tanti progetti rimasti fermi in questi anni e che stiamo pian piano, riprendendo. Oltre al castello, cercheremo di avviare anche i lavori di contrada Spirini, a monte di via Nazario Sauro, e della Circumvallazione, che rientrano entrambi nel dissesto idrogeologico. Sono contento – conclude – che abbiamo avuto massima collaborazione, dagli uffici regionali, per concludere positivamente i vari iter». Ad attendere con ansia i lavori anche tanti residenti di via Stazione che hanno le loro case a ridosso della Rocca. Anche se finora non è mai accaduto nulla, con questi lavori aumenterà la sicurezza con minori possibilità di eventuali distacchi di roccia. Infatti, saranno installati dei particolari sistemi di ritenuta, che bloccherà eventuali cadute di massi. La Rocca Castello, è un agglomerato di rocce attorno a cui, intorno al 1263, è nato il Comune di Maletto. Sulla Rocca, era stata costruita una torre, poi crollata, posta a guardia della Trazzera regia Catania – Messina detta “la via dei monti”. Oggi, la Rocca, grazie ad una scala costruita qualche anno fa, è un ottimo punto panoramico. LUIGI SAITTA. Fonte “La Sicilia” del 03-09-2018

MALETTO Da domani festa patronale a.b.) Domani, giovedì 6, si apriranno a Maletto i festeggiamenti popolari in onore del patrono, Sant’Antonio di Padova: alle 8,30, nella chiesa filiale S. Antonio, esposizione Santissimo Sacramento ed adorazione sino alle 12 guidata dal parroco rettore sacerdote Salvatore Cucè. Alle 19, inizio triduo: s. messa presieduta da mons. JeanVincent Ondo Eyene (Gabon) con la predicazione di mons. Carmelo Smedila, parroco del santuario “S.Maria dell’Aiuto”. Alle 21,30, in piazza IV Novembre, finale regionale “Miss Mondo Maletto” assegnazione fascia semifinale nazionale; ospite il mago Filp di “Sicilia cabaret”. Fonte “La Sicilia” del 06-07-2018