MALETTO: CIMITERO, I NUOVI 300 LOCULI PRONTI ENTRO DICEMBRE PREVISTA ANCHE LA REALIZZAZIONE DI UN PARCHEGGIO

Finalmente ripartono i lavori per l’ampliamento del cimitero di Maletto. Un progetto redatto da anni, con i lavori per l’importo di circa 360 mila euro, consegnati alla ditta aggiudicatrice proveniente da Tortorici un anno fa, e che purtroppo, per una variante di progetto divenuta obbligatoria, e poi per il lockdown, ha visto i lavori fermi per quasi un anno. Ora l’iter si è finalmente sbloccato ed entro dicembre gli oltre 300 nuovi loculi, che saranno realizzati sul versante sud ovest del cimitero, potranno essere a disposizione del Comune. Oltre ai loculi, saranno anche realizzati dei nuovi spazi e l’ingresso di collegamento tra il vecchio cimitero e la nuova ala in costruzione. Ma non solo, in un immediato futuro, sono previsti anche nuovi lavori, che porteranno alla realizzazione di altri loculi, e soprattutto ad un funzionale parcheggio posto proprio nei pressi dell’area interessata da questi lavori che saranno realizzati adesso.

«Siamo doppiamente felici – dichiara il sindaco Pippo De Luca – sia per la ripresa dei lavori che hanno subito dei rallentamenti non previsti e che finalmente ripartono, e sia perché siamo riusciti a realizzare un progetto che altri Comuni hanno preferito affidare ai privati con progetti di “project financing”. Questo sistema porterà degli utili al Comune, mentre in altri Comuni coi lavori affidati a ditte esterne, che giustamente per ripagarsi, in cambio dei lavori vendono i loculi a prezzi maggiori. Noi con la nostra scelta, oltre a riprendere i soldi spesi per i lavori, avremo anche dei piccoli guadagni che serviranno per realizzare miglioramenti nello stesso cimitero. Inoltre, grazie ai risparmi ottenuti dal ribasso, riusciremo a costruire quasi 60 loculi in più, rispetto ai 256 previsti nel progetto originario. Piccole soddisfazioni che rendono merito al lavoro spesso oscuro di un’amministrazione che cerca di rendere migliore il paese». LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 30-08-2020