ETNA: SCOSSA DI TERREMOTO 2.8 A ZAFFERANA, AVVERTITO DALLA POPOLAZIONE, SCOSSE ANCHE A RAGALNA

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che le stazioni della Rete Sismica, alle ore 20.27 hanno registrato un terremoto di magnitudo locale pari a 2.8 di magnitudo. L’evento risulta localizzato a 0.8 km a sudest di Monte Zoccolaro, a monte di Zafferana Etnea. La profondità è di 3.2 chilometri.

Le tre località più vicine all’epicentro sono (in ordine di distanza):
1) Zafferana Etnea (CT) (4.2 km)
2) Milo (CT) (4.9 km)
3) Santa Venerina (CT) (7.2 km).

Quattro micro scosse di  terremoto hanno interessato l’Etna, erano state registrate questa notte, e nella mattinata, ma solo due hanno superato magnitudo di 2.0 Il primo si è verificato alle ore 03:49 di magnitudo ML 2.1 a 9 km a nord di Ragalna, ad una profondità di 9 km. Il secondo alle ore 04.25 di magnitudo 2.3  a 8 km a nord di Ragalna ad una profondità di 9 km. La scossa di stasera a Zafferana, è stata avvertita dalla popolazione, che il 26 dicembre scorso, aveva avuto seri danni.