CESARO’: APPALTO SCUOLA “SICURA”, OGGI SI APRONO LE BUSTE

Iniziano questa mattina le operazioni di apertura delle offerte economiche relative alla gara per la messa in sicurezza del secondo plesso della scuola primaria statale di via San Pio da Pietrelcina. Nei giorni scorsi sono state portate a termine le verifiche amministrative delle istanze pervenute, entro i termini di scadenza del bando, che sono state complessivamente 312. Un numero rilevante di operatori economici che si contenderanno questi interventi il cui importo a base d’asta è di 425mila euro, mentre il costo complessivo è di 600mila euro, importo che è stato finanziato interamente dall’assessorato regionale della Pubblica istruzione. Oltre la messa in sicurezza della struttura, che è situata nella parte nord del centro abitato, è previsto pure l’a d e g u amento sismico, quello impiantistico e l’accessibilità e il superamento delle barriere architettoniche nonché l’efficientamento energetico. Lavori importanti e indispensabili quindi che renderanno, una volta ultimati, il plesso scolastico efficiente e rispondente alle nuove normative di sicurezza.

Il relativo progetto è stato esitato dall’ufficio tecnico comunale. Nel corso di questi ultimi anni, l’edilizia scolastica nel centro dei Nebrodi è stata particolarmente attenzionata e tutti gli edifici presenti (l’istituto “Luigi Sturzo”, scuola media e “F-.Crispi” scuola elementare) sono stati oggetto di lavori di manutenzione straordinaria. Per questo progetto l’Amministrazione comunale ha partecipato all’avviso pubblico diramato dalla Regione siciliana, per l’edilizia scolastica, relativo al triennio 2018-20120 che prevedeva la concessione di contributi per la messa a norma antincendio degli edifici scolastici. Giuseppe Leanza Fonte “La Sicilia” del 29-04-2020