BRONTE, QUESTIONE RIFIUTI: “IL COMUNE HA PAGATO, SCONGIURATI DISSERVIZI”

Nonostante il duro no del Comune di Bronte ( in regola con i pagamenti) durante l’assemblea dei sindaci nella sede della Joniambiente, l’assessore Biagio Petralia ha versato alla società Ato la rata di novembre. Duecentomila euro che contribuiranno a pagare le tredicesime agli operatori ecologici e scongiurare ogni rischio di disservizio durante le feste natalizie. “Avevamo detto no per protestare contro chi non paga – ha affermato l’assessore – oggi lo abbiamo fatto per senso di responsabilità e per scongiurare possibili disservizi a Natale. Del resto oggi anche i Comuni di Maletto e Fiumefreddo (in regola anche loro) hanno effettuato le rispettive anticipazioni. E’ vero anche però che non si può continuare così, – ha continuato l’assessore – con Comuni che spendono i propri soldi diversamente e poi, non pagando l’Ato, compromettono il servizio in tutti i 14 Comuni. Per questo chiederò un’assemblea affinchè chi paga non rischi disservizi”.

L.S. Fonte “La Sicilia” del 20-12-2012