BRONTE: PREMIATI DUE DONATORI AUTISTI SOCCORRITORI DEL 118 – LE FOTO

2016watermarked-gdvs-one-6Giusto riconoscimento a due donatori di sangue di Bronte, che, ormai da diversi anni, donano volontariamente per aiutare chi ha bisogno della materia prima per vivere. A ricevere il premio, direttamente dalle mani della presidente del gruppo GDVS (Gruppo Donatori Volontari del Sangue), della Fidas di Paternò, Agata Vittorio, accompagnata dal segretario Matteo Condorelli, sono stati i brontesi Antonino Sirna, 58 anni, e Giuseppe Grassia 37 anni, entrambi autisti soccorritori del 118 siciliano. I due volontari, hanno ricevuto un piatto, disegnato a mano da un socio che è prematuramente scomparso, per avere superato le 15 donazioni. Altri riconoscimenti sono previsti dopo 30, 50, 75 e 100 donazioni, e i due sono i primi di Bronte ad essere giunti a questo traguardo. Le donazioni del sangue, si possono effettuare ogni tre mesi, e si può donare sia il sangue, sia le piastrine con un procedimenti più complesso. Se si vuole donare sangue per la prima volta, bisogna effettuare un pre test, con un prelievo fatto sempre dall’associazione, per vedere le caratteristiche del donatore. Ad ogni donazione, vengono effettuate delle analisi del sangue, i cui risultati vengono consegnati gratuitamente ai donatori, in maniera da avere sempre sotto controllo i valori ematici. LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 28-12-2016