BRONTE: NUOVO CEDIMENTO NEL MURETTO SULLA SS 284 ORA SERVE UN INTERVENTO RISOLUTORE DELL’ANAS

Una parte del muro di contenimento sito al km 12,600 della Ss 284 fra Maletto e Bronte, è crollato nel novembre 2019. Da allora solo segnali di pericolo e divisori in new jersey per evidenziare i circa 30-40 metri a rischio di ulteriore crollo. Ieri mattina, nonostante siano passati oltre sei mesi, un altro tratto di muro ha ceduto, con alcuni massi che sono finiti sulla corsia che sale verso Maletto. Una situazione di estremo pericolo, risolta con l’intervento dei vigili del fuoco di Maletto e del personale Anas, che hanno spostato i massi e messo nuovi segnali di pericolo.

Ma, ora più che mai, è necessario un intervento risolutore, che sembra sia nei piani dell’Anas. R. P.