BRONTE, IL PREMIO “DONNA FIDAPA 2021” ALLA RICERCATRICE YLENIA CICIRO’

Assegnato ieri a Bronte il premio «Donna Fidapa 2021» alla dottoressa Ylenia Cicirò, ricercatrice alla Brunel University di Londra, in oncologia molecolare, e al Sahlgrenska Cancer Center di Göteborg, in Svezia. «Eccellenza e orgoglio brontese» l’ha definita la presidente della Fidapa di Bronte, Enza Gangi, nel corso della cerimonia delle candele svoltasi sempre ieri sera, sottolineando «l’impegno profuso in ambito scientifico, sociale e artistico» dalla giovane ventisettenne. Laureatasi in Scienze biologiche all’Università di Catania nel 2016, Ylenia Cicirò (nella foto con la targa) ha conseguito la laurea specialistica in Biologia cellulare e molecolare all’Università di Torino nel 2018, con il massimo dei voti, discutendo una tesi in oncologia. Dal 2019, alla Brunel University London, lavora a un progetto di ricerca scientifica su una rarissima forma tumorale alle ghiandole salivari (Ruolo di un nuovo pathway molecolare di MYB nel carcinoma adenoido-cistico e implicazioni terapeutiche) e collabora con il centro tumori di Göteborg.

Ylenia Cicirò coltiva ancora la sua passione per la musica (1° flauto dell’orchestra d’ateneo a Londra) e per il sociale (è volontaria dell’associazione etnea Clown senza frontiere, di cui è stata vice presidente). La giovane, oltre a credere nella clownterapia, amare la musica e la ricerca scientifica, pratica arti marziali ed è stata campionessa nazionale di karate. Ieri sera, fra i presenti all’Etna garden di Bronte c’erano la presidente del Lions Club Altamura Host, Rosanna
Galantucci, i presidenti dei sodalizi cittadini, Salvatore Tirendi (Circolo di Cultura Enrico Cimbali) Salvatore Saitta (Rotary Aetna-Nord Ovest) e Franca Sanfilippo (Donne insieme), nonché il dottor Carmelo Indriolo, presidente della Pinacoteca Nunzio Sciavarrello di Bronte. LUIGI PUTRINO FONTE GDS

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO