BRONTE: CADE IN CASA, SALVATA DAI VDF CHE BLOCCANO UNA FUGA DI GAS

0

Sfiorata la tragedia a Bronte. Una nonnina di 89 anni cade dal letto e non riesce più ad alzarsi, mentre in cucina trabocca il brodo in ebollizione, facendo spegnere la fiamma del fornello e fuoriuscire pericolosamente il gas. E’ accaduto in un appartamento di viale Grassia, intorno le 12,30 di ieri. L’anziana, in casa da sola, come ogni giorno ha iniziato a preparare il pranzo. Con i fornelli accesi, sentendosi un po’ stanca, ha deciso di appoggiarsi a letto per aspettare che l’acqua bollisse. Rialzandosi, però, è caduta e non è riuscita a rimettersi in piedi. Nel frattempo, l’acqua in ebollizione ha spento la fiamma ed il gas ha cominciato ad uscire. Fortunatamente i condomini hanno sentito il tipico odore ed hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Maletto, i carabinieri e l’ambulanza del 118. La nonnina, intanto, era riuscita a trascinarsi fino alla porta di ingresso, facendo sentire la sua voce alla figlia, che si era precipitata sul posto. Entrare dalla porta blindata era difficile, cosi i Vigili del fuoco hanno deciso di entrare dalla finestra, spegnere il gas e salvare la donna che, trasportata in ospedale, ha riportato solo qualche contusione, facendo tirare a tutti un bel sospiro di sollievo.

Fonte “La Sicilia” del 19-10-2010