RANDAZZO: TENTATO FURTO AD UNA GIOIELLERIA

0

Una “Banda del buco” ha tentato di effettuare un furto in una gioielleria a Randazzo, ma poi, spaventata da qualcosa, è stata costretta ad abbandonare attrezzi e scalpello e scappare. L’episodio è accaduto qualche notte fa. Vittima scampata una gioielleria sita nella centrale via Umberto, nei pressi di piazza Municipio. Ad agire devono essere stati dei professionisti perché i ladri, prima di entrare in azione hanno neutralizzato con della schiuma la sirena dell’allarme e poi con della vernice spray hanno oscurato le telecamere di sicurezza. Disattivato ogni sistema di sicurezza quindi in tranquillità hanno forzato la serratura della porta di una casa disabitata a fianco della gioielleria e poi, da dentro, hanno cominciato a praticare un buco nel muro per accedere dentro la gioielleria. A questo punto qualcosa deve averli disturbati e spaventati. Forse il continuo passare della Gazzella dei Carabinieri che, proprio quella notte, avevano predisposto un servizio di controllo notturno del centro abitato.  Qualunque sia stata la motivazione è servita a salvare la gioielleria da furto quasi sicuro. I ladri, infatti, sono scappati di corsa lasciando per terra nell’androne della casa disabitata gli arnesi per lo scasso e per praticare il muro.

Fonte “La Sicilia” del 11-03-2012