CALCIO LOCALE: CINQUINA DEL MALETTO, RANDAZZO SOLO PARI, BRONTE E MANIACESE A RIPOSO

0

Ancora una volta Maletto protagonista nel girone “E” di Prima Categoria, la squadra di mister Tomaselli, stavolta batte per 5-1 il Lineri e si precipita in alta classifica, scavalcando la Cometa e agganciando il Randazzo, costretto al pari interno dal Santa Teresa, che 15 giorni fa ne aveva presi ben 6 dal Maletto. Basta un tempo, per rifilare un poker al Lineri, grazie anche alla tripletta del giovane Antonio Russo, e poi controllare la partita, facendo riposare qualche elemento in vista del derby col Bronte. Un Maletto spavaldo e aggressivo, che ha messo sotto un Lineri imbottito di giovani, e che deve cercare di recuperare qualche punto per accedere ai play out, che non disputa se arriva a oltre 10 punti dalla terz’ultima per ora a 8 lunghezze. Il Randazzo, non riesce a battere il Santa Teresa, perde l’occasione di appaiarla in classifica, il Randazzo era passato in vantaggio, ma a pochi minuti dalla fine e in 10, è caduta sotto il colpo di Frazzica. Il Bronte non ha giocato a causa del maltempo, la partita sarà recuperata mercoledì 14, anche Furci-Belpassese ha subito la stessa sorte, e classifica bloccata fino a mercoledì. Cometa in caduta, perde contro l’Inessa che ormai è quasi salva, e perde anche posizioni in classifica, diversi tafferugli a fine partita che incideranno sui referti arbitrali. Vince a Giardini la Dacca, che si mette al sicuro da brutte sorprese, lasciando Desport Gaggi, Sporting Taormina e Pedara a disputarsi un posto per gli eventuali play out. Il Giardini è quasi matematicamente retrocesso, e ormai può iniziare a pensare al futuro. In seconda categoria, la Maniacese non gioca per un malore accorso all’arbitro, viene così raggiunta al secondo posto, pur se ha sempre una partita in meno. In terza categoria, lo Sporting Maletto perde per 2-0.

PRIMA CATEGORIA GIRONE “E” RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

Furci – Real Belpassese                    Non Disputata

Sporting Taormina – Bronte             Non Disputata

Atl. Pedara – Desport Gaggi             Non Disputata

Randazzo – Santa Teresa       1-1 52’ Vaccaro (RAN); 87’ Frazzica (ST)

Inessa – Cometa                     2-1 44’ Milazzo, 53’ Pafumi (IN), 58’ Mammaro (CB)

Maletto – Lineri                     5-1 15’,23’ e 83’ Antonio Russo; 25’ Coco; 29’ Gugliuzzo; 43’ Caserta su rigore

Giardini – Dacca                    3-5  5’ G. Contarino, 15’ D’Allura, 68’ Testa (GN); 35’ e 81’ Caldarera, 37’ Trovato rig. 43’ Venti, 93’ Giardina rigore (DAC),

CLASSIFICA: Santa Teresa 40 punti;  Real Belpassese 39 punti; Randazzo e Maletto 37 punti; Cometa 34 punti; Bronte 33 punti; Furci 30 punti; Dacca  29 punti; Inessa 28 punti; Sporting Taormina 25 punti; Atletico Pedara 24 punti; Desport Gaggi 23 punti; Lineri 15 punti; Giardini Naxos 5 punti:

MARCATORI:

13 RETI: Gerbino (Dacca);

11 RETI: Beccaria (Furci); Genna (Bronte),

10 RETI: Bruno (Bronte);

9  RETI: Corrente (Randazzo); Bonfiglio (Cometa); Bua (Maletto);

7  RETI: Imbrosciano  (Bronte), La Corte (Sporting Taormina); Longo (Belpassese), Frazzica ( S. Teresa); Caserta (Maletto);

6  RETI: Licandri (Sporting Taormina) Di Prima (Belpassese), Vaccaro (Randazzo);

5  RETI: Sturiale (Desport Gaggi); Saitta (Randazzo), Finocchiaro (Maletto); Schiera e Caminiti (Sp. Taormina), Schilirò (Bronte),

4  RETI: Catania e Antonio Russo (Maletto), De Salvo (S. Teresa), Villa e Iervolino (Gaggi), Tola (Dacca), Di Benedetto e Bisicchia (Atl. Pedara); Finocchio e Galletta(Furci); Aiello (Belpassese), Antonuzzo (Bronte); Grasso (Randazzo); Arena (Cometa),

 

RANDAZZO – SANTA TERESA DI RIVA 1-1
Randazzo: Polito, Spartà, Vecchio, Alessandro D’Amico, Pillera, Santoro, Vaccaro, Cartella, Grasso (76′ Giarrizzo), Corrente (83′ Calà), Saitta. All. Petrullo.
Santa Teresa Di Riva: Potenza, Bartorilla, Di Bella, Rovito, Filiciotto, Annone, Lombardo, Stracuzzi, Pistone, Herasjmenko, Santoro (75′ Frazzica). All. Campailla.
Arbitro: Berté di Barcellona.
Reti: 52′ Vaccaro, 87′ Frazzica.
Note: espulsioni 82′ Cartella.
Randazzo. Nel secondo tempo i ragazzi di Petrullo segnano. Cartella pennella una punizione per la testa di Grasso che gira su Vaccaro abile a stoppare, girarsi e segnare. La partita è diventata dura e nervosa e ne ha fatto le spese Cartella. In 10 e senza un pilastro importante gli ospiti pareggiano con Frazzica.  G. G.

 

MALETTO – LINERI MISTERBIANCO   5-1

Maletto: D’Amico, Catania (61’ S. Capizzi); Spampinato (51’ Matteo Russo); Calà, Liuzzo (68’ Sordini), Saitta, Caserta, Giacquinta, Antonio Russo, Cantarella, Gugliuzzo; All. Tomaselli;

LINERI M: Nicotra, Battaglia, Buda, Russo, La Fata, Musumeci, Tomaselli, Privitera (46’ Furnò); Coco, Aliotta (67’ Messina); Allia; All. Insanguine;

Arbitro: La Ferrara di Catania;

Reti: 15’,23’ e 83’ Antonio Russo; 25’ Coco; 29’ Gugliuzzo; 43’ Caserta su rigore

Dura solo un tempo la partita del Lineri a Maletto, ma purtroppo il divario in campo si fa sentire. Una tripletta del giovane Antonio Russo mette al tappeto gli ospiti, che avevano accorciato le distanze con Coco. Al 15’ palla vagante in area del Lineri, Russo trova il diagonale giusto e insacca. Al 23’ lancio millimetrico di Catania per Russo che controlla e manda la palla all’angolo opposto del portiere. Al 25’ bello spunto di Aliotta che si inserisce sulla sinistra, palla al centro dove irrompe Coco che insacca di testa. Al 29’ altro bel lancio di Catania, liscio di un difensore, palla a Gugliuzzo che realizza. Al 34’ Altro lancio di catania per Russo che tira al volo, ma Nicotra respinge. Al 35’ ci prova Caserta, tiro che Nicotra respinge. Al 43’ Caserta sfugge a due avversari entra in area e viene falciato, giusto rigore che lo stesso Caserta realizza. Nel secondo tempo la musica non cambia, al 51’ Caserta s’incunea in area e tira, Nicotra devia in angolo. Al 60’ Catania sulla fascia destra, palla al centro dove Caserta tira, ma Nicotra respinge. Al 64’ fuga di Gugliuzzo che prova il tiro, ma Nicotra devia in angolo. Al 65’ punizione di Cantarella, Nicotra blocca sicuro. Al 72’ angolo per il Maletto, palla in area Capizzi di testa manda di poco a lato. Al 75’ il Lineri in avanti, Coco prova il tiro dai 20 metri, ma D’Amico blocca in due tempi. All’83’ punizione di Cantarella che batte sulla traversa e torna in campo dove si trova Russo che insacca per la sua tripletta personale e il definitivo 5-1.

 

SECONDA CATEGORIA GIRONE “F” RISULTATI E CLASSIFICA

Antillese – Novara                   3-0

Città di Gaggi – Calatabiano    0-1

Robur – Santa Domenica         2-0

Russocalcio – Letojanni           4-1

S. Alessio – Alì Terme             1-2

Maniacese – S. Alfio                RINVIATA

CLASSIFICA: Robur 46 punti; Maniacese e Alì Terme 32 punti; Città di Gaggi 29 punti; Russocalcio 28 punti; S. Alfio 23 punti; Letojanni, Calatabiano e Novara 21 punti; S. Alessio 20 punti; S. Domenica e Antillese 18 punti;

 

MANIACESE – S. ALFIO   NON DISPUTATA

Maniacese: Cantali, Melardi, Cosentino, Conti, Quattropani, Proietto, Marino, Galati, Zerbo, Scandurra, Longo; All. Conti;

S. Alfio: Contarino, Pavone, Gennaro, Torrisi, Giovanni Grasso, Sciuto, Chines, Sorbello, Lucio Grasso, Belfiore, Buscema; All. Giordano;

Arbitro: Solfetta di Caltanissetta

Non si gioca l’attesa sfida tra Maniacese e S. Alfio, ma non per il maltempo che ha imperversato nelle ultime ore nella Sicilia Orientale, difatti pur se non in ottime condizioni, il campo era abbastanza praticabile. Non si gioca per un malore improvviso che ha colpito l’arbitro designato a dirigere la partita, che poco prima del fischio d’inizio, ha accusato un leggero malore, che lo ha posto nelle condizioni fisiche di non poter arbitrare. La Maniacese, ora, dovrà recuperare questa gara, compatibilmente con gli impegni di coppa che sta affrontando. Una partita molto attesa, per confermare il secondo posto, ma che invece sarà rinviata a data da destinarsi.

 

TERZA CATEGORIA GIRONE “B” RISULTATI E CLASSIFICA

Catenanuova  – Sporting Maletto        2-0

Real Picanello – Città di Pedara          3-1

Ardor sales – Junior Aci S. Antonio    ND

Atl. Biancavilla – Clarentina                ND

Mario Rapisardi – Libertas Cerami      ND

Riposa: Real Nicolosi

CLASSIFICA: Mario Rapisardi 36 punti; Città di Pedara e Lib. Cerami 25 punti; Real Picanello 20 punti; Atle. Biancavilla e Catenanuova 19 punti; Clarentina 17 punti; Ardor Sales 16 punti; Junior Aci S. Antonio 10 punti; Real Nicolosi 9 punti; Sporting Maletto 7 punti;

 

CATENANUOVA  – MALETTO   2-0

CATENANUOVA: D’Amico, Barbagallo, Maccarrone, Castiglione, Filippo Zampino, Di Bari, Costa, Pappalardo, Prestifilippo, Benfatto, Venia (46’ Vitale); All. Castorina

MALETTO: Calì, Cuzzumbo Franco, Favazza, Saccullo, Parrinello, Puglisi, Russo, Spampinato, Pace, Gardani; All. Puglisi;

Arbitro: Luca Leonardi di Giarre

Reti: 18’ Prestifilippo; 22’ Benfatto;

La partita si è conclusa al 65’ per inferiorità numerica degli ospiti dopo il grave infortunio alla gamba destra ( sospetta frattura tibiale) occorso a Massimo Saccullo trasportato con il 118 all’ospedale di Enna. La partita è apparsa interessante con continui capovolgimenti di fronte. Il primo tempo si è concluso 2 a 0 per i locali con le reti di Prestifilippo al 18’ e di Benfatto al 22’. Al 6’ e al 7 vanificano sottoporta Pappalardo e Benfatto. Al 35’ sbaglia Gardani. Al 36’ punizione di Parrinello e la sfera attraversa lo specchio della porta indisturbata. Al 54’ gli ospiti timbrano la traversa, Dopo l’infortunio a Saccullo i locali hanno allentato l’offensiva e gli ospiti sono rimasti in inferiorità numerica costringendo l’arbitro a concludere la partita con il risultato di 2-0 per i locali.