RANDAZZO: SI E’ SVOLTA LA PASSIONE DI GESU’ PER LE VIE CITTADINE

In uno scenario medievale, attraverso il basolato lavico del Corso Umberto, si è svolta la Passione di Gesù tra le antiche vie di Randazzo. Organizzata dalla Parrocchia di San Martino, la manifestazione è iniziata sugli scalini della Chiesa dell’Annunziata, dove si è svolta la scena della condanna di Pilato e le frustate a Gesù, per poi proseguire per tutto il Corso Umberto, con in scena 5 cavalieri, i ladroni, e tutto il resto, fino ad arrivare alla scalinata dei Cappuccini, dove si è svolta la crocifissione e la resurrezione, con un momento dedicato alla recente scomparsa dei due giovani Federico Astone e Samuele Parasiliti, avvenuta in un tragico incidente stradale. Oltre 50 persone, fra attori e organizzatori, hanno preso parte a questo evento giunto alla sua IV edizione, e che porta in scena gli attimi tragici della salita al Calvario e la seguente morte di Gesù. A curare la parte organizzativa Tony Scarpignato e Marianna Farina.