RANDAZZO: IL BRANO SCRITTO A QUATTRO MANI DA UN DJ SICILIANO E UNO OLANDESE

Un dj siciliano ed uno olandese insieme per un singolo ispirato al passato ma in chiave moderna. Da un lato Emilio Ingrassia (Emilixdj), giovane deejay di Randazzo e compositore internazionale abbastanza conosciuto nei club e nei music party per le sue performance di musica house, dance ed elettronica. Poi Timothy Robert (Timingnl), un cantante dj e compositore olandese la cui passione è la musica, noto dj degli anni ’80 che per molti anni ha viaggiato per l’Europa trasmettendo nei migliori club il suo stile musicale in un mix in vinile di funk & soul e dance music. Nell’estate scorsa Robert decide di viaggiare per la Sicilia e i due s’incontrano ai piedi dell’Etna, così ispirati dalla musica anni ’80 i due compositori creano “2080s Into Blue” il nuovo singolo inedito, una fusione di due generazioni, tra la cultura dell’Europa occidentale e quella Mediterranea. Durante l’estate, a Randazzo, i due studiano gli arrangiamenti e accordi strumentati da sintetizzatori, tastiere e chitarra, ispirati dalla musica internazionale del gruppo Modern Talking e del mito della musica pop internazionale Michael Jackson, danno vita al singolo “2080s Into Blue” con l’etichetta discografica indipendente Xamos Record. Completata la parte musicale ed i testi realizzano pure il video musicale girato a Castiglione di Sicilia, uno dei borghi medievali più belli d’Italia, luogo simbolo e di fascino nella favolosa e suggestiva valle dell’Alcantara, in collaborazione con il chitarrista randazzese Silvestro Caruso e la presenza di Nadiù Mannino, volto femminile del videoclip. Adesso il brano è in distribuzione su tutte le piattaforme audio internazionali e video tra cui: Vevo Channel, Youtube – ITunes, Spotify avendo un grande successo e riscontro tra il pubblico degli Stati Uniti e Nord Europa. MICHELE LA ROSA Fonte “La Sicilia” del 02-11-2018