RANDAZZO: CIMITERO, APPROVATO PROJECT FINANCING PER REALIZZARE OLTRE 1800 SEPOLTURE

Saranno i privati a realizzare nuovi posti nel cimitero. Il Consiglio comunale, presieduto da Alfio Ragaglia, senza la presenza dell’opposizione che qualche ora prima aveva abbandonato l’aula per protesta, dopo un “vivace” dibattito con la maggioranza, ha approvato il progetto in project financing per la realizzazione di 1092 loculi e 240 avelli a tre posti. Complessivamente 1.812 posti. «Poniamo fine – ha affermato in Consiglio comunale il sindaco Francesco Sgroi – alla carenza di posti nel cimitero, dando la possibilità ai cittadini di dare degna sepoltura ai defunti. Preciso che chiudiamo un iter iniziato nel 2016 dalla precedente Amministrazione che ha approvato in giunta questo progetto in project. Il cimitero in questo momento è in emergenza e non lo è da oggi. Gli interventi posti in essere con l’assessore Giuseppe D’Amico hanno mitigato, ma non risolto il problema.

Dovevamo quindi pensare a una soluzione definitiva. Io sono stato sempre contrario al project financing, ma visto che questo riguarda solo la parte che si costruisce con il project, senza condizionare il resto del cimitero, la cui gestione rimane del Comune, mi sono convito che questa è una strada che possiamo percorrere». «Il costo medio di un loculo – aggiunge il consigliere Giuseppe Lo Castro – al netto del ribasso d’asta, è in media di 1900 euro circa, di gran lunga inferiore del prezzo dei loculi che sono stati realizzati in una cappella e venduti a un prezzo di 3.400 euro». «Ogni avello a 3 posti –continua il sindaco – costerà circa 2.900 a posto». GAETANO GUIDOTTO Fonte “La Sicilia” del 01-09-2019