RANDAZZO: BILANCI VARATI, SI SCIOGLIE IL CONSIGLIO

0

Il commissario ad acta nominato dalla Regione, dott. Vincenzo Raitano, ha approvato il rendiconto del 2015 e lo schema di bilancio di previsione 2016/2018. Dovrebbe iniziare così l’iter per lo scioglimento del Consiglio. Importante l’approvazione del Consuntivo, visto che il Consiglio comunale nel settembre scorso lo aveva bocciato: “Vista la deliberazione della Giunta del dicembre 2016 – si legge nella proposta sottoposta dagli Uffici al Commissario ad acta e approvata — Viste le note degli Uffici, visto il parere non favorevole del Revisore dei Conti, quello del Ministero dell’Economia e delle Finanze e quello del Commissario dell’8 settembre, quando ha invitato il Consiglio comunale ad approvare il documento finanziario entro 30 giorni, intimando che, nel caso in cui il termine fosse decorso infruttuosamente, si sarebbe sostituito. Infine, vista la delibera del Consiglio comunale con la quale è stata respinta la proposta di approvazione del rendiconto 2015, si propone di approvare il documento contabile comprendente il conto del bilancio, quello del patrimonio e quello economico”. Adesso dovrebbe iniziare la procedura per lo scioglimento del Consiglio comunale. Secondo prassi consolidata il Commissario dovrebbe relazionare la Regione sull’accaduto, Regione che dovrebbe sospendere l’Assemblea consiliare e nominare un commissario. Tutti gli atti dovranno essere firmati dal nuovo governo. Gaetano Guidotto Fonte “La Sicilia” del 31-10-2017