MANIACE, FURTO ENERGIA ELETTRICA: UNA DENUNCIA

0
IMMAGINE DI REPERTORIO

Una donna di 43 anni, residente a Maniace, è stata denunciata dai carabinieri della locale Stazione, per furto aggravato di energia elettrica. I carabinieri, coadiuvati da personale dell’Enel, hanno effettuato dei controlli in varie attività commerciali, e in un bar di Corso Fondaco, hanno riscontrato la manomissione del contatore affinché misurasse un consumo minore di energia elettrica. Per questo motivo la donna è stata denunciata. I tecnici dell’Enel, hanno provveduto al ripristino del misuratore. Ultimamente i controlli di questo genere, specie negli esercizi commerciali dove spesso è richiesta una maggiore potenza, sono stati intensificati, e ultimamente in diversi di essi, sono stati riscontrati manomissioni dei misuratori elettrici.