MANIACE: DIECI LE VOLONTARIE IN AIUTO DELLE PERSONE DISAGIATE

Saranno dieci, le volontarie dai 18 ai 28 anni, che grazie ad un progetto realizzato dalla cooperativa Euroservice di Maniace, in collaborazione con il Comune, svolgeranno un anno di servizio civile, e contribuiranno a rendere migliore la vita di persone disagiate tra cui anziani e disabili. Il progetto, chiamato “SuperAbile” conta di dare un aiuto alle fasce deboli. Infatti, le volontarie, si occuperanno di diversi aspetti della vita sociale degli assistiti, che vanno dalla semplice compagnia, al disbrigo pratiche, all’accompagnamento per visite mediche, alla spesa, e tutto quello che le persone, specie con mobilità ridotta, hanno difficoltà a fare. «Siamo partiti 6 anni fa con il servizio civile – dichiara la presidente Angela Cantali – e negli anni siamo cresciuti, passando dai tre volontari ai dieci attuali. Ringrazio il sindaco e l’Amministrazione per la collaborazione avuta». Maria Montagno è l’operatore locale di progetto (Olp) che coordina e sovraintende alle attività delle volontarie. Le ragazze, saranno impegnate per 12 mesi a partire dal 25 marzo e percepiranno un rimborso spese mensile pagato dal Ministero. «Siamo felici di avviare questo progetto – dichiara il sindaco di Maniace, Antonino Cantali –. Ho ricevuto i volontari e i vertici della cooperativa che gestisce il progetto per ringraziarli e per augurare loro un buon lavoro, e sono contento di averli visti pronti e determinati a iniziare questa nuova avventura». LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 07-04-2019