MANIACE: DENUNCIATO BRACCIANTE PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA

0

Il caro bollette per un bracciante agricolo di Maniace ormai non era più un problema. L’uomo, Giuseppe Amore di 26 anni, residente in via Sant’Agostino, infatti, era riuscito ad allacciare l’impianto di casa con quello della pubblica illuminazione. Così quando la sera si accendevano i lampioni, l’uomo attraverso un commutatore, consumava l’energia che paga il Comune, per poi di giorno ritornare a far girare il proprio contatore. Purtroppo per lui i Carabinieri della Stazione di Maniace, all’interno di una operazione di controllo del territorio, ieri all’alba hanno deciso di effettuare una perquisizione nell’abitazione che nello stesso momento in cui si sono spenti i lampioni esterni è rimasta al buio. Così i Carabinieri si sono insospettiti ed hanno effettuato delle verifiche, accorgendosi dell’allaccio abusivo nel pozzetto del lampione vicino casa. L’uomo è stato arrestato. Dovrà risponder di furto pluriaggravato di corrente elettrica.

Fonte “La Sicilia” del 09-02-2008