MALETTO: VISITE PER COMBATTERE IL TUMORE AL SENO: BREVI DA BRONTE E RANDAZZO

La prevenzione del tumore al seno, è l’attività gratuita che l’associazione Sos Donna, da oltre 8 anni espleta a Maletto, grazie ad una convenzione con il Comune, che ha messo a disposizione delle stanze in cui è stato ricavato l’ambulatorio per le visite. Il Presidente dell’associazione è il dottor Giacomo Fisichella, Chirurgo Senologo e Oncologo presso li IOM. “Siamo arrivati a Maletto grazie alla dottoressa Rita Grasso –dichiara il presidente – e negli anni, abbiamo effettuato prevenzione e diversi screening mammografici, soprattutto nelle donne sotto dei 50 anni, età in cui gli esami vengono effettuati direttamente dall’Asp. Nel 2017 sono state 331 le mammografie eseguite, e quest’anno contiamo di ripetere l’iniziativa nelle donne tra i 40 e i 70 anni”. Un servizio, che oltre a Maletto, paese in cui è posto l’ambulatorio, coinvolge anche le donne di Bronte, Randazzo e Maniace, con visite periodiche organizzate dall’attuale referente Alfia Castiglione. L’associazione, inoltre, durante l’anno organizza molteplici attività connesse alla salute e alla prevenzione. Per informazioni 3889295091; 3927716217; LUIGI SAITTA

RANDAZZO OPERATORI ECOLOGICI IN SCIOPERO g.g.) – Sciopero, oggi, degli operatori ecologici. I lavoratori hanno deciso di incrociare le braccia perché lamentano di attendere ancora 5 mesi di stipendio. A comunicarlo sono gli stessi lavoratori che hanno deciso di non lavorare per 2 giorni consecutivi. Da programma oggi si dovrebbero riunire all’isola ecologica e poi andare in Comune. Fonte “La Sicilia” del 06-03-2018

BRONTE Si riunisce il Consiglio Consiglio comunale in seduta urgente questo pomeriggio. Il presidente, Nino Galati, ha riunito l’assemblea alle 17 per discutere due interrogazioni inerenti i lavori del campo sportivo di via Dalmazia ed una sui lavori del Castello Nelson e dei 60 alloggi a canone sostenibile di via Selvaggi. Inoltre si verificherà l’esistenza di aree e fabbricati da destinare a residenza e attività produttive e si aggiornerà il catasto comunale delle aree percorse da fuoco. Fonte “La Sicilia” del 06-03-2018

RANDAZZO OPERATORI ECOLOGICI IN SCIOPERO  g.g.) Prima giornata di sciopero ieri degli operatori ecologici di Randazzo che hanno deciso di incrociare le braccia perché ricevono lo stipendio 5 mesi. Il problema è sempre lo stesso, confermato anche dal vicesindaco Gianluca Lanza: il Comune non ha liquidità per pagare la ditta che di conseguenza non paga i lavoratori.   Fonte “La Sicilia” del 07-03-2018