ETNA: SCIAME SISMICO DA TRE GIORNI, TRA MALETTO, BRONTE E RAGALNA

Una serie di piccole scosse di terremoto, sono registrate da qualche giorno dai sismografi dell’Ingv di Catania. Le scosse, localizzate con epicentro a Sud est di Maletto, e Est di Bronte,  e a Nord di Ragalna, solo per 7 volte hanno superato magnitudo 2 della Scala Richter, con la scossa più forte avvenuta stamattina a Ragalna con una magnitudo di 3.3. Le scosse tra Bronte e Maletto, sono avvenute a profondità superiori ai 20 chilometri, mentre le ultime due di Ragalna, sono state rispettivamente a 1,2 chilometri e a 0,100 metri di profondità, vale a dire molto superficiali. Finora non si sono verificati danni ne allarmismi. La situazione è costantemente monitorata dalla sala operativa dell’Ingv di Catania. Da qualche mese non si verificano segnalazioni di scosse di questa magnitudo, seppur lieve, anche se ogni giorno sono diverse le scosse che avvengono sul nostro territorio, ma al di sotto di magnitudo 2. Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’INGV  http://www.ct.ingv.it/it/