MALETTO PRIMO TRA I COMUNI DELL’ATO 3, NELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Aumentano ancora le percentuali di raccolta differenziata ottenuta nei 14 comuni dove l’Ato Joniambiente gestisce il servizio. Tra i Comuni più virtuosi troviamo soprattutto paesi della fascia Etnea: Maletto è in testa con oltre il 23% di rifiuti differenziati raccolti. Segue Fiumefreddo con il 23% ( lo scorso anno aveva ottenuto il 21% ), e Piedimonte che insieme con Bronte hanno raccolto il 20% di differenziata. Quarto in questa “classifica” è Randazzo con il 19%. E agli ultimi posti? Mascali e Giarre, rispettivamente con l’8 e il 10% realizzato durante l’anno in corso.

SI COMUNICA AI CITTADINI CHE E’ ATTIVO IL NUMERO VERDE  DELL’ATO 800911303 ( attivo dal lunedì al venerdi dalle 09;00 alle 14;00; e dalle 15;30 alle 19;30; Sabato dalle 09;00 alle 12;00), PER IL RITIRO DEI RIFIUTI INGOMBRANTI E DEI BENI DUREVOLI  Mobili usati, Divani, Elettrodomestici, Ecc.)

I dati registrati si riferiscono a una raccolta complessiva, ovvero comprendono sia la raccolta di imballaggi, ovvero materiali come la plastica, il cartone, il vetro, che gli ingombranti come materassi, frigoriferi, lavatrici. E se l’8 o il 10% di Mascali e Giarre sembrano percentuali ancora insufficienti, cambia la prospettiva di giudizio se gli stessi dati si confrontano con i numeri dello scorso anno. Giarre, per esempio, quest’anno ha ottenuto più 50 mila Kgdi cartone rispetto al 2006 calcolati durante il periodo compreso tra gennaio e settembre 2007. 12 mila Kg in più di plastica, mentre Mascali 20 mila Kg in più di cartone. Sono solo alcuni dei dati registrati dalla Joniambiente che rispetto al 2006, tra gennaio e settembre 2007, ha ottenuto più 220 mila Kg di cartone, più 92 mila Kg di plastica, e più di 250 mila Kg di vetro.

Eleonora Cosentino Fonte “La Sicilia” del 29-11-2007