MALETTO: NEL BILANCIO ANCHE I RIMBORSI ALLE FAMIGLIE E LA REFEZIONE

Anche per il 2021, il Comune approva il Bilancio di previsione nei termini previsti dalla legge e inizia l’anno con la possibilità di programmare e fare partire i servizi. Un bilancio di circa 10 milioni di euro, che non prevede, per il terzo anno consecutivo, aumento di tributi o tagli per i servizi comunali. La votazione in Consiglio comunale è stata unanime, i nove consiglieri presenti su dodici, hanno votato per l’approvazione e, poco dopo, anche sull’immediata esecutività dell’atto che accorcia i tempi di deliberazione. Un bilancio che come negli anni precedenti, prevede la mensa scolastica per gli alunni che effettuano il tempo prolungato, il rimborso delle spese di viaggio per i tanti studenti che sono costretti ad andare nei paesi vicini, oltre alla copertura delle spese dei servizi essenziali tra cui acquedotto e rifiuti. «Siamo felici per questa immediata approvazione – dichiara il sindaco Pippo De Luca – anche quest’anno, il bilancio presentato dalla mia Giunta è stato approvato integralmente senza nessun emendamento presentato. Siamo riusciti a non aumentare i tributi e a recuperare i soldi del bilancio partecipato degli scorsi due anni, che ammontano a oltre 20mila euro, con cui miglioreremo piazza XXIV Maggio creando anche un parco giochi e sistemando la fontana, ringrazio tutti i consiglieri comunali per l’impegno e la fiducia dimostrata».

«Sono contenta che il Consiglio abbia approvato il bilancio nei termini di legge – dichiara la presidente Schilirò – segno che insieme alla Giunta stiamo facendo un buon lavoro, nonostante le tante difficoltà che abbiamo affrontato a causa della pandemia in corso». LUIGI SAITTA