MALETTO, LA PRO LOCO PREMIA I VINCITORI DEL CONCORSO ”PRESEPIANDO”

A causa del Covid, tutto il periodo delle festività di fine e inizio anno, in paese è stato vissuto in maniera diversa, con le restrizioni causate dall’emergenza sanitaria. Ma neanche il blocco dovuto al virus ha fermato l’attività della Pro loco, che, di concerto con l’Amministrazione guidata da Pippo De Luca, ha comunque voluto onorare la festa più importante del mondo cattolico. E così. Grazie ad un contributo elargito dal Comune, è stato possibile mettere delle luminarie e organizzare anche un concorso tra presepi, rigorosamente on line, per evitare assembramenti e contatti. A gestire il tutto, dalla sede o da casa, a secondo delle restrizioni, i tre volontari del servizio civile, Francesca, Marco e Mario, che hanno raccolto e messo on line sui social dell’associa – zione, le foto dei presepi che hanno partecipato a questa prima edizione di Presepiando per Maletto. Negli anni scorsi, invece, i presepi erano stati fatti nei quartieri, rendendo l’aria del paese molto bella e natalizia.

Ad aggiudicarsi il primo posto il giovane Antonio Tirendi, che ha preceduto Dalila Mazzeo e Salvatore Avellina. Ai primi tre classificati, sono state consegnate tre targhe, di grande valore, tutte attinenti alla Natività, fatte con la locale pietra lavica, dal laboratorio locale Etna Fotoceramiche che ha voluto donarle alla Pro Loco. Oltre a ciò, anche dei prodotti locali provenienti dai laboratori del paese, tra cui il bar “La Fragola”. «Abbiamo creato l’atmosfera natalizia per rendere meno pesante il periodo ai cittadini – ha detto il sindaco Pippo De Luca –ringrazio i miei assessori e consiglieri, ma soprattutto la Pro loco, per l’impegno che ogni giorno mettono nel loro compito, sapendo di averci sempre al loro fianco, nelle iniziative che danno lustro al paese». Luigi Saitta Fonte “La Sicilia” del 24-01-2021