BRONTE: “NON PIU’ TUTTO INDIFFERENZIATO”

La città quadruplica gli sforzi. Dopo le prime due giornate gli scorsi martedì in contrada Sciarotta ed all’ingresso sud dell’abitato del “non più tutto nell’indifferenziato”, il Comune martedì darà inizio al nuovo servizio in ben 2 zone del centro. Ecco le vie: Pacinotti, Bacone, Cenerentola, Menotti, Dalmazia, Della Mecca, Della Provvidenza, Delle Muse, Dello Stadio, Firenze, Verga, Grassi, Lo Vecchio, Il Magnifico, Martiri Di Via Fani, Marziano, Minerva, Monfalcone, Orazio, Pantaleo, Pietro l’aretino, Pindaro, Polifemo, Puglisi, Prestianni, Gonzaga, San Paolo, Santa Caterina, Sant’agostino, Simeto, Trilussa, Ulisse, Verrazzano, Paisiello, Traviata, Meli, Negri, Agrigento, Andromaca, Angelo Gabriele, Annunziata, Cimbali, Archimede, Botto, Bari, Dusmet, Dante, Demostene, Perosi, Fidia, Genova, Gioberti, Gentile, Piccino, Leanza, Della Robbia, Capuana, Pirandello, Madonna Di Loreto, Marco Polo, Marsala, Mercurio, Buonarroti, Mon. Saitta, Moretta, Napoleone, Nazareno, Aidala, Rizzo, Salomone, San Giuseppe, San Pietro, Scafidi, Pellico, Torino, Tosca, Toselli, Trento, Vespri siciliani, De Luca. Inoltre nel vico Otello, nei cortili Adige, Dei Garofani, Delle Magnolie, Diana, Remo, Bolzano, Camillo, Cupido, Genio e Romolo, nelle piazze Aldo Moro, Caronda, Rosario Da Procida, Govanni XXIII e Matrice ed infine in un tratto del Corso Umberto.

In queste vie i sacchetti neri o contenenti rifiuti che potevano essere differenziati non verranno ritirati. “Ancora c’è molto da lavorare. – afferma il vice sindaco Antonio Leanza – Si tratta di piccole regole da rispettare. Fra pochi giorni metteremo a disposizione dei cittadini un nuovo tutorial che il Comune ha predisposto, dove spiegheremo nel dettaglio come fare la raccolta differenziata in modo corretto, evitando di incorrere negli errori più comuni, per tutelare l’ambiente ed avere maggiore consapevolezza sui rifiuti che produciamo. Un appello – aggiunge – lo faccio agli operatori ecologici: vi chiedo di fare uno sforzo in più per informare ed orientare i cittadini su come si deve procedere. Il vostro ruolo – conclude – è fondamentale per garantire il decoro e la pulizia del paese che tutti amiamo”.