MALETTO: INCIDENTE SULLA CIRCUMVALLAZIONE

Un incidente si è verificato ieri sera intorno alla 22,30 sulla circumvallazione di Maletto. Una Ford Fiesta, guidata da un 25 enne del luogo è finita fuori strada finendo la sua corsa su un fabbricato adibito a deposito. Sul posto ambulanza del 118, vigili del fuoco e carabinieri di Maletto. Il giovane, portato dall’ambulanza del 118 all’ospedale di Bronte non ha riportato gravi ferite, anche se rimane in osservazione.

MALETTO: PERDE IL CONTROLLO DELL’AUTO CHE FINISCE FUORI STRADA PER IL GIOVANE CONDUCENTE SOLO TRAUMI LEGGERI. Spettacolare incidente, nella tarda serata di lunedì, sulla circumvallazione di Maletto, per fortuna senza gravi conseguenza per l’autista della vettura. L’incidente è avvenuto dopo le 22,30 sulla strada che permette di passare dall’inizio dell’abitato di Maletto, nei pressi del bivio della Ss 284, alla parte a valle del paese senza attraversare le viuzze del centro. Un giovane 25enne, a bordo di una Ford Fiesta, nel percorrere la strada in discesa, per cause sconosciute è andato dritto in una curva, finendo fuori strada e atterrando su un piccolo fabbricato sottostante adibito a deposito. L’impatto è stato terribile, la macchina e andata completamente distrutta, ma per fortuna non si è ribaltata e l’autista, che viaggiava da solo, nonostante il volo non ha riportato gravi ferite. Immediatamente è scattato l’allarme, con l’equipaggio dell’ambulanza del 118 di Maletto che giunta sul posto ha estratto il giovane dal veicolo e lo ha subito portato al pronto soccorso dell’ospedale di Bronte.

Il giovane ha avuto solo dei leggeri traumi, anche se è rimasto in osservazione. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del locale distaccamento e i carabinieri della locale Stazione. Resta da stabilire la causa dell’inci – dente, in quanto anche se il fondo stradale della circumvallazione non è molto perfetto, è anche vero che nella stessa vige un limite di velocità di 20 KMH, e che è vietato il transito ai mezzi superiori a 20 tonnellate. Da anni le condizioni del fondo sono pessime, e tutt’ora il sindaco di Maletto, sta cercando gli adeguati fondi per la sistemazione. R. P. Fonte “La Sicilia” del 18-09-2019