MALETTO: IL CONSIGLIO IN FRANTUMI ” I DIMISSIONARI IRRESPONSABILI”

castigl
V. CASTIGLIONE

Continua il dibattito politico a Maletto, dopo le dimissioni di ben otto Consiglieri comunali, avvenute in due giorni, e con il conseguente scioglimento dello stesso, che sarà sostituito da un commissario. I primi a dimettersi sono stati Luigi Sanfilippo e Luigi Adornetto, poi, visti i numeri abbastanza scarni, si sono dimessi il presidente Luigi Capizzi, e i consiglieri Maria Bonina, Maria Catena Lagò, Maurizio Carciola, Alfio Spatafora e Antonio Favazza. Delusione da parte di tutte le forze politiche presenti in paese, per una fine del Consiglio, inaspettata e con risvolti tutti da definire. Il Capogruppo di opposizione, Vincenza Castiglione, dichiara: “I dimissionari sono stati degli irresponsabili, che oltre a tradire la fiducia dei loro elettori, hanno causato una situazione negativa che si ripercuoterà sui cittadini. Infatti, l’arrivo del commissario, porterà sicuramente un aumento delle tasse e anche delle spese, oltre alla mancanza di dibattito e confronto politico nell’interesse del paese”.

mazzeo
A. MAZZEO

Antonio Mazzeo, referente del gruppo “Noi con Salvini” dice: “Ormai l’Amministrazione Barbagiovanni fa parte del passato, faccio un appello a tutte le forze politiche per unirci e lavorare per il futuro in maniera seria”.

 

 

 

 

de-luca
P. DE LUCA

Anche l’ex sindaco Pippo De Luca, che stasera alle 19,30 parlerà ai cittadini: “Ormai abbiamo capito che il progetto politico di Barbagiovanni è fallito, sarebbe giusto, per rispetto della comunità, che anche il sindaco si dimetta e dia parola agli elettori”. LUIGI SAITTA   Fonte “La Sicilia” del 10-04-2016