MALETTO : I VVF SOCCORRONO UN AGNELLO E INTERVENGONO PER DEI CALABRONI

Giornata di lavoro particolare per i Vigili del Fuoco di Maletto, impegnati ad intervenire in soccorso di chi chiama, e preparati ad affrontare qualsiasi tipo di intervento, anche quelli più strani. Fra questi interventi, possiamo annoverare quelli effettuati in territorio di Maletto, entrambi molto particolari, ma andiamo con ordine. Prima sono stati chiamati ad intervenire da un allevatore di ovini, che ha visto un agnello del proprio gregge, infilarsi in una grotta di scorrimento lavico in cui, nonostante vari tentativi, non è riuscito ad entrare. L’agnello, intrappolato, continuava a belare, e l’allevatore ha chiesto l’intervento dei pompieri. Giunti sul luogo, i Vigili tramite uno speciale paranco chiamato “Tiffort”, hanno spostato degli enormi massi, riuscendo ad entrare nella grotta ed a tirare fuori l’agnello. Ma il loro lavoro non era ancora finito. Poco dopo, hanno ricevuto un Sos da un agricoltore, che ha trovato nel lampadario di casa un enorme nido di calabroni. Anche qui l’intervento dei pompieri è stato risolutivo. Muniti di tuta e protetti, i Vigili hanno rimosso il nido con tutti i calabroni, infilandoli in un sacco ed andandoli a liberare in aperta campagna. I pompieri hanno ricevuto i ringraziamenti dell’agricoltore, che finalmente è potuto rientrare a casa.