MALETTO: «ABBIAMO CHIUSO IL BILANCIO SENZA PREVEDERE AUMENTI»

Approvato a tempo di record, in piena linea con i parametri previsti dalla legge, il bilancio di previsione 2018- 2020, del Comune di Maletto. L’i mportante strumento finanziario è stato deliberato prima dalla Giunta comunale ed infine dal Commissario che ha sostituito il Consiglio. «Siamo riusciti a chiudere un bilancio che non prevede aumenti – dice il sindaco Salvatore Barbagiovanni
– nonostante le tante difficoltà che attanagliano i Comuni. Garantiremo i servizi essenziali, previste somme per dare delle borse di studio ai laureati che preparano tesi sul nostro territorio e per completare i lavori nella piazzetta accanto la chiesa Madre, dedicata a padre Salvatore Incognito e in quella di via Regina Margherita. Inoltre avremo un risparmio di circa 100mila euro annui con il nuovo appalto sui rifiuti, con un taglio del 15% della relativa tassa». «Voglio ringraziare – conclude – l’Ufficio Ragioneria, per il grande lavoro svolto e il revisore». L. S.. Fonte “La Sicilia” del 25-01-2018