CESARO’: MEDICI E AUTISTI GUARITI DAL COVID EMERGENZA FINITA IL 118 E’ TORNATO H24

È proprio un buon momento. Dopo il boom dei negativizzati, 168 a Cesarò e 63 a San Teodoro, ora giunge la notizia che, anche nella locale postazione del 118, la situazione gradualmente sta tornando alla normalità. L’organico di operatori e medici, infatti, è quasi nel suo plenum. Su 12 autisti-soccorritori ne sono guariti altri 4 per un totale di 8, mentre i medici guariti sono ora 3 su 4. E in virtù di questi risultati da ieri è attivo nuovamente il servizio h24. Fortunatamente, anche le buone notizie non vengono mai da sole. Specialmente in questo momento sapere che il servizio di emergenza urgenza del “118” è nuovamente in grado di svolgere la propria attività 24 ore su 24, dà ai cittadini delle due piccole comunità una ulteriore dose di serenità dopo i giorni bui delle ultime settimane. Ricordiamo, infatti, che medici e operatori erano stati contagiati dal virus fin dall’ultima settimana del mese di ottobre quando, nei due centri cominciarono ad aumentare, quotidianamente, i casi di positività al Covid-19.

Da allora, malgrado l’aumento di richieste di intervento, non sempre interveniva il soccorso locale. E diverse volte le ambulanze giungevano dai comuni vicini, Bronte e Troina soprattutto. Si spera, adesso, in un mantenimento della situazione attuale, mentre si attendono i risultati dei tamponi che sono stati processati martedì scorso, per vedere se la curva dei positivi sia ancora in discesa, come tutto lascia prevedere. Nei due Comuni i positivi al Covid-19 sono rispettivamente 29 a Cesarò e 27 a San Teodoro. GIUSEPPE LEANZA Fonte “La Sicilia” del 26-11-2020