CESARO’ ALTRO DISPERSO, RITROVATO NEL POMERIGGIO DAI CARABINIERI

Altro disperso nel bosco di Cesarò. Stavolta è stato un medico, originario di Partinico (PA), appassionato della natura e sopratutto dei funghi, a perdersi nei fitti boschi dei Nebrodi. Nella giornata di ieri, l’uomo si era recato nel bosco della Miraglia in territorio di Cesarò. A causa della fitta nebbia, dopo ore di cammino, ha perso l’orientamento. Lui stesso ha chiamato i Vigili del Fuoco che hanno allertato la centrale operativa dei Carabinieri di Santo Stefano di Camastra, che hanno coordinato le attività inviando sul posto i Carabinieri di Cesarò, reduci già nei giorni scorsi di altri ritrovamenti. I militari conoscendo bene i luoghi hanno individuato subito la zona trovando il malcapitato nei pressi della diga di Ancipa in territorio di Cesarò. Dopo aver accertato le buone condizioni di salute, l’uomo è stato accompagnato nella sua vettura, nei pressi di Villa Miraglia, per il rientro nella sua Partinico.
Il sindaco Salvatore Calì si congratula con i Carabinieri per l’eccellente lavoro svolto e raccomanda massima prudenza nella fruizione del territorio