CATANIA: IL MALETTESE LUIGI SANFILIPPO, ELETTO TESORIERE PROVINCIALE E DELEGATO NAZ. DEL PD

Il Malettese Luigi Sanfilippo, 35 anni fra qualche giorno, è il nuovo Tesoriere e membro della Direzione Provinciale, nonché delegato nazionale del Pd Catanese. Eletto dei giorni scorsi a conclusione dell’assemblea provinciale, tenutasi in video conferenza, che ha visto la partecipazione dei delegati dell’assemblea, nonché dei segretari di circolo della provincia etnea in un clima fortemente unitario. Sanfilippo è stato eletto insieme al nuovo Segretario provinciale Angelo Villari, e di Ersilia Saverino eletta come Presidente Provinciale. A conclusione dei lavori, il segretario regionale Anthony Barbagallo si è detto soddisfatto per l’esito unitario del congresso e ha evidenziato che l’opposizione al malgoverno regionale della destra dovrà essere condotto con impegno e partecipazione dal Partito Siciliano, coinvolgendo le varie federazioni provinciali.

Laurea triennale in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali e laurea Magistrale in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni. Da sempre in politica nella sinistra, seguendo le orme del padre, negli anni è sempre stato attivo nei Movimenti Studenteschi ed Universitari, partecipando attivamente a tante battaglie, spesso vinte, nell’ateneo Catanese. Un percorso politico che lo ha visto candidato al Consiglio Comunale a Maletto, e che vedrà la sua lista vincitrice, portandolo in seno allo stesso Consiglio e a ricoprire la carica di assessore nel Comune di Maletto dal 2014 al 2016. Poi le dimissioni, per netti contrasti con l’allora sindaco Salvatore Barbagiovanni. Ora il nuovo impegno di spessore, per rifondare un partito che in Provincia di Catania ha bisogno di nuovi stimoli e di giovani che portino nuove idee. Al Neo eletto, vanno gli auguri della Nostra redazione, per una carriera sempre più brillante.