CALCIO LOCALE MALETTO AL 5° POSTO, RANDAZZO, BRONTE E SPORTING MALETTO KO

0

Tre giornate al termine del campionato e situazione al massimo dell’incertezza. Difatti restano da assegnare due posti per i play off, ed uno per i play out. Ma andiamo con ordine. Il Maletto batte anche il Nicosia, agganciando la Cometa al 5° posto. La squadra del presidente Proto, da quando ha cambiato allenatore ha realizzato uno score impressionante. Difatti nel girone di ritorno ha realizzato ben 23 punti, contro i 22 della Leonfortese ed i 21 dell’Inessa, ed i 20 di S. Sebastiano e Cometa. La vittoria di ieri non è frutto del caso, ma di ottimi schemi di gioco che portano spesso i giocatori in zona gol. L’Inessa ha vinto a Riposto, e consolida il primo posto, ormai manca poco al salto che difficilmente fallirà. Le dirette inseguitrici vanno a due marce, la Leonfortese vince e si riporta al secondo posto, mentre il S. Sebastiano perde a Pedara, ma ormai queste due squadre sono matematicamente ai play off. Al quarto posto troviamo il Real Paternò, che perde al 93’ a Piedimonte, domenica scontro diretto contro il Nicosia, che ci dirà qualcosa in più. La Cometa pareggia in casa contro il Mascali, e entrambe le squadre restano ancora in corsa, lo stesso Nicosia a 33 punti, in caso di vittoria domenica prossima, potrebbe ancora dire la sua. In chiave salvezza la situazione è ancora complicata, la Peonia prenota l’ultimo posto, mentre il Calatabiano vince e si porta a 10 punti, Pedara e Piedimonte vincono ma assieme alla Fiumefreddese si giocheranno il terz’ultimo posto che vale i play out; Domenica prossima Fiumefreddese – Cometa, Nicosia – Real Paternò e Maletto – Leonfortese ci diranno di più. In terza categoria il Ciclope Bronte perde in casa una importante partita, ma rimane in zona play off. Lo Sporting prende 5 gol, mentre la Maniacese riposa.

Nella foto Luca Fallico autore del gol Vittoria

Il Maletto vince una partita importantissima in chiave play off, contro un buon Nicosia, che ha tentato fino all’ultimo di resistere agli attacchi della squadra di casa. La squadra ha giocato attaccando e con impegno, anche quando è andata sotto di un gol. La partita inizia con le squadre che si studiano a centrocampo, e con qualche timida azione d’attacco. Al 13’ Zerbo di testa manda a lato. Al 15’ Ridolfo tira una punizione di poco a lato. Al20’ Zerbo raccoglie di testa un cross in area, tira di testa ma Castrogiovanni para. Al 34’ ancora Zerbo che solo in area stoppa di testa e tenta una rovesciata, ma l’arbitro fischia il fallo. Al 36’ Destro si invola in area, viene atterrato, ma l’arbitro lo ammonisce, ingiustamente, per simulazione  Primo tempo un po’ sotto tono, nella ripresa il Maletto entra in campo determinato a vincere, già al 47’ Zerbo tira un rasoterra di poco a lato, Al 50’ Caserta và al tiro da destra, ma la palla è fuori. Al 52’ in contropiede il Nicosia passa in vantaggio con Puccio, grazie ad un errore in fase difensiva del Maletto. . Il Maletto non demorde ed incitato da un folto pubblico, continua ad attaccare, al 53’ Caserta effettua un bel tiro, ma Castrogiovanni respinge d’istinto. Al 56’ il Maletto perviene al pareggio con una bella punizione di Imbrosciano dalla sinistra, Ancora Maletto all’attacco, al 59’ assist di Zerbo per Caserta che tira al volo, ma Castrogiovanni para in due tempi. Al 62’ Destro fugge sulla fascia, crossa al centro, ma Zerbo non riesce ad arrivare sul pallone. Al 67’ Vitaliti esce dalla porta, Puccio tira a porta vuota, ma Spartà insegue il pallone e lo raggiunge prima che varchi la linea di porta. Al 77’palla in area del Nicosia, Caserta anticipa tutti, ma Castrogiovanni para d’istinto. Al 78’ ancora Caserta, bel tiro e ancora Castrogiovanni si oppone in due tempi. Al 80’ Fornito crossa in area, Imbrosciano tira al volo, ma Castrogiovanni respinge in due tempi. Al 84’ Caserta penetra in area, viene atterrato da Domina, ma l’arbitro non se la sente di assegnare un giusto rigore. Al 88’ calcio d’angolo (l’ennesimo), per il Maletto, battuto da Destro, mischia in area, arriva Fallico che insacca sotto la traversa per il definitivo 2-1. Il Nicosia tenta di reagire ma è troppo tardi, il Maletto si chiude e nemmeno nei quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro riescono a creare pericoli. Vittoria importante per i padroni di casa, con i giocatori, ed i dirigenti che alla fine vanno a ringraziare il numeroso pubblico presente sugli spalti.

MALETTO – NICOSIA      2-1

MALETTO: Vitaliti, Spartà, Fornito, Conti, Cavallaro (71’ Saitta), Liuzzo, Zerbo (69’ Fallico), Parasiliti ( 63’ Russo), Imbrosciano, Destro, Caserta; All. Petrullo

NICOSIA: Castrogiovanni, Domina (90’ Bonaiuto), Pidone, Lombardo, Raffaele, Seminara, Ridolfo, Vinci, Puccio, Catania, Velardi (75′ Chiavetta);

ARBITRO: Sig. Di Grazia di Acireale;

RETI: 52’ Velardi, 56’ Imbrosciano, 88’ Fallico;

 

CALATABIANO – RANDAZZO      3-2

CALATABIANO: Ferrara, Turriti, Platania, Iuculano, Prestandrea, Perrone, Cirino, Mamazza, Battiato (87’ Salamone), Trefiletti, Cicciò (83’Salamanca), All. Perrone

RANDAZZO: Gangi, Barbagallo, Bordonaro (46’ D. Proietto), Ragunì, Sapia, Calà, Finocchiaro, N. Proietto, Merito, Scerra, Paparo; All. Currenti

ARBITRO : Foderà di Caltanissetta

RETI: 13’Battiato, 24’ e 52’ Paparo, 57’ Battiato rig., 72’ Trefiletti;

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI E CLASSIFICA

Peonia – Inessa                            0-3    6’ Lavenia, 64’ Fiammetta, 93’ Longo;

Atletico Pedara – S. Sebastiano   3-1    28’ A. Moschetto, 55’ Valenti, 85’ E.Moschetto (AP), 92’ Testa;

Leonfortese – Fiumefreddese       2-0    54’ Adamo, 70’ Arpidone;

Maletto – Nicosia                        2-1    56’ Imbrosciano, 88’ Fallico, (MAL) 52’ Puccio (NIC)

Cometa – Mascali                        1-1    31’ Di Perna (CB) 85’ Mirabella (MAS);

Piedimonte – Real Paternò            2-1   18’ Luvarà, 93’ Lupino (PIE), 15’ Pecorino (RP)

Calatabiano – Randazzo               3-2    13’ e 57’ Battiato, 72’ Trefiletti (CAL) 24’ e 52’ Paparo (RAN),

RECUPERO DEL 04-03-2009: Mascali – Nicosia 2-1  Puccio (NIC);

CLASSIFICA: Inessa  56 punti, Leonfortese 50 punti, S. Sebastiano 47 punti; Real Paternò 38 punti; Cometa Biancavilla e Maletto 37 punti;Mascali 36 punti; Nicosia 33 punti; Randazzo 29 punti;  Atletico Pedara 27 punti; Piedimonte 25 punti; Fiumefreddese 24 punti; Calatabiano 10 punti; Peonia Riposto 7 punti; 

CLASSIFICA MARCATORI DOPO 23 GIORNATE  

24 RETI:  Arpidone ( Leonfortese),

16 RETI:  Puccio (Nicosia),

12 RETI: Arcidiacono ( Real Paternò),  Imbrosciano (Maletto)

11 RETI : Alessandro (S. Sebastiano),  Velardi (Nicosia), Giambra (Real Paternò),

10 RETI: Gioia ( S: Sebastiano);

 9  RETI:  Destro ( Maletto),

8  RETI:   Scandurra ( Randazzo), Testa ( S. Sebastiano),

7 RETI : Gullotta (Inessa), Nobile (Piedimonte);  Mazzaglia ( Atl. Pedara), Bonfiglio (Cometa);

 6 RETI:  Magrì ( Inessa),  Adamo (Leonfortese);

 5 RETI:  Cunsolo e Santanocita (Real Paternò), Lo Grasso, e Mannarà A. (Leonfortese)  Campo e Battiato (Calatabiano);  Pappalardo, Di Perna e Indelicato (Cometa), Bonaiuto (Nicosia); Balbo (San Sebastiano); Lavenia (Inessa),

  4 RETI:  Calderone e Screpis ( Leonfortese), Terranova, Longo e Fiammetta (Inessa) Russo e Guidi (Peonia), Trefiletti ( Fiumefreddese), Arena, El Kostali, ( Cometa), Crimi, Luvarà e Capizzi ( Piedimonte), Parisi e Torrisi ( Mascali), Bua e Finocchiaro ( Randazzo), Spinella ( Calatabiano), Anicito (S. Sebastiano);  Reale (Atl. Pedara), Chiavetta (Nicosia), Pecorino (Real Paternò);  G. Caserta (Maletto);

3 RETI  : V. Proietto e Merito (Randazzo), Zerbo (Maletto);

2 RETI :  Neri (Randazzo),  Conti  (Maletto)  

1 RETE : Spartà, Cantarella, Cavallaro, Fallico e Liuzzo ( Maletto);  

                Ciccia, Schillaci, Cerra, Barbagallo G., Patti e Giarrizzo (Randazzo);

TERZA CATEGORIA GIRONE “B” RISULTATI E CLASSIFICA

Ciclope Bronte – Atletico Biancavilla         0-1

Picanello – Barriera                                   3-2

Campanarazzu – Interclub                         1-0

Real Biancavilla – Real Centuripe               3-2

Piano Tavola – Sporting Maletto                5-0

Ha riposato: Maniacese

CLASSIFICA: Atletico Biancavilla 38 punti; Piano Tavola e Real Biancavilla 31 punti; Ciclope Bronte 29 punti; Picanello  27 punti; Campanarazzu 23 punti; Real Centuripe 20 punti; Inter Club 19 punti; ;  Barriera 12 punti; Sporting Maletto 10 punti, Maniacese 9 punti; 

STAFF www.bronte118.it/