BRONTE: RIGIDI CONTROLLI DEI CARABINIERI ANCHE NEI BAR

0

Centootto automobili controllate, 204 persone identificate, 5 patenti ritirate. Sono solo una piccola parte dei numeri di una operazione di controllo del territorio effettuata dai carabinieri della Compagnia di Randazzo. I militari, infatti, all’interno di una più vasta operazione disposta dal Comando provinciale di Catania, hanno setacciato il vasto territorio che va da Piedimonte Etneo fino a Bronte, perquisendo numerosi esercizi commerciali e locali pubblici e soprattutto controllando la merce in vendita per tutelare la salute pubblica. Alla fine in un noto bar di Bronte sono stati trovati lavoratori non in regola, mentre un circolo di Randazzo, che da statuto dovrebbe essere un’associazione sportiva, alle 3 del mattino era frequentato da persone che non si erano mai associate. Fiato sul collo anche nei confronti dei sorvegliati speciali e dei detenuti relegati agli arresti domiciliari. I carabinieri, hanno perquisito ben 15 abitazioni alla ricerca di armi o droga. Imponente, ben 204, il numero delle persone perquisite in tutto il territorio della Compagnia, con i militari della Stazione di Bronte che hanno denunciato 2 persone per porto abusivo di armi. Entrambi circolavano tranquillamente con un coltello in tasca. Numerosi i posti di blocco che hanno fermato complessivamente 108 vetture elevando numerosi contravvenzioni, con il risultato che 4 macchine sono state sequestrate e 5 patenti sono state ritirate.

L.S. fonte “La Sicilia” del 11-03-2009