BRONTE: UN ESPLOSIONE DI GIOIA E COLORI

Una vera esplosione di gioventù, gioia e colori. Tutto questo è stata la “Festa della creatività” di Bronte, organizzata dal Comune con la partecipazione di tutte le scuole di ogni ordine e grado nel Parco di viale Vittorio Veneto. Presentati da Antonio Azzarello, gli studenti del Benedetto Radice hanno realizzato fiori di carta per decorare le penne, catenine per tenere gli occhiali al collo, realizzato dei tutorial per imparare a truccare, collane in feltro, realizzato e disegnato abiti, e infine fotografato e pitturato. Gli studenti del Liceo Artistico, invece, hanno realizzato murales su pannelli di legno e tele e si sono cimentati pure nel body painting, ovvero l’arte che consiste nel dipingere il corpo umano a scopo ornamentale. I più piccoli della scuola media hanno realizzato bellissimi aquiloni e gli scolari dei due circoli didattici hanno aperto la manifestazione con delle apprezzate esibizioni artistiche, all’interno di un evento che ha compreso tanta arte, musica e recitazione con l’esibizione delle bravissime “Bonsister”, ma anche sketch teatrali sul bullismo, musica con il gruppo di Marco Belfiore, animazione con Gabriele Liuzzo e Andrea Ciraldo. Infine, tanto per non farsi mancare nulla, anche il Flashmob e lo spettacolare Color party di chiusura, con le polveri colorate che hanno “variopinto” ogni cosa. «Questa festa – ha affermato l’assessore Chetti Liuzzo – è stata frutto di un’idea dei ragazzi che, insieme con noi, hanno vissuto tutte le fasi dell’organizzazione, prendendo coscienza degli impegni per organizzare una manifestazione del genere». «Una vera esplosione di gioia – ha aggiunto il sindaco Graziano Calanna – i ringraziamenti vanno agli istituti scolastici e a tutti coloro che hanno lavorato per questa festa, senza dimenticare i ragazzi, i veri protagonisti».  Fonte “La Sicilia” del 29-05-2018

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.