BRONTE: UN “COMITATO” VERIFICHERA’ LA SICUREZZA NEI CANTIERI

0

edili 10 02 2013Il Comune di Bronte ed il “Comitato paritetico territoriale di Catania”, insieme per la sicurezza dei cantieri edili che stanno realizzando opere pubbliche. La Giunta di Bronte ha deliberato di approvare una convenzione con il Comitato chiamato a collaborare con l’ufficio tecnico comunale e le imprese affinché i cantieri di lavoro siano sicuri. Fra i compiti del Comitato anche i controlli, l’informazione ed anche la formazione per le imprese e per i lavoratori. “Ogni tragedia che si verifica sul posto di lavoro – ci dice Firrarello – rappresenta una sconfitta della società che deve essere sempre più impegnata affinché le morti bianche non si verifichino più. La Procura della Repubblica e le Forze dell’Ordine, insieme ad altre istituzioni, da tempo sono impegnate affinché nei cantieri vengano adottati opportuni piani di sicurezza. E noi vogliamo fare la nostra parte”. Così nel rispetto della legge regionale che permette ai Comuni di stipulare convenzioni con il Comitato paritetico territoriale di Catania che ricordiamo è rappresentato da imprenditori, lavoratori ed organizzazioni sindacali, Firrarello ha subito proposto la convenzione che al Comune non costerà nulla perché i fondi necessari per le consulenze ed i controlli saranno attinti dai ribassi d’asta degli eventuali appalti. “I soldi spesi per la sicurezza sono sempre spesi bene.  – ha concluso Firrarello – Saranno organizzati corsi direttamente con i lavoratori”.

Fonte “La Sicilia” del 10-02-2013