BRONTE: SI VOTA IL 24 MAGGIO, 4 PER ORA I CANDIDATI, IN ATTESA MANIACE, BALLOTTAGGI IL 7 GIUGNO;

Saranno il prossimo 24 maggio le elezioni politiche in Sicilia, nei 61 Comuni interessati, per un totale di circa 750 mila elettori. Oltre Bronte saranno altri 7 i Comuni nella provincia di Catania chiamati al voto: Mascali, Milo, Pedara, San Giovanni La Punta, San Piero Clarenza, Trecastagni e Tremestieri Etneo. Resta il dubbio di Maniace, interessato da indagini della Prefettura per infiltrazioni mafiose. La Commissione prefettizia ha concluso le indagini e si rimane in attesa delle decisioni del Ministero. Se le indagini non portano a nulla si voterà regolarmente, se invece sarà sciolto dovranno passare almeno 180 prima delle prossime elezioni. Un rebus che si dovrebbe sciogliere a breve.

Ma torniamo a Bronte. Il 24 maggio sarà il giorno in cui Bronte sceglierà se continuare con Calanna o con un nuovo sindaco. Al momento sono quasi certe 4 candidature. Lo stesso Calanna, Davide Russo per i 5 Stelle, Pino Firrarello che ha già confermato la sua candidatura e Giuseppe Gullotta che potrebbe essere il rappresentante di alcune liste civiche. Non sarà candidato, invece, Mario Zappia, ex sindaco che avrà comunque una sua lista, anche se non è ancora noto chi appoggerà. Per vincere al primo turno è necessario che il candidato sindaco ottenga almeno il 40% dei voti, se non ci arriva nessuno i primi due vanno al ballottaggio previsto per il 7 giugno. La partita è aperta, e i candidati scaldano i motori.