BRONTE : SCONTRO FRONTALE SULLA BRONTE – MANIACE, GRAVE UN GIOVANE

0

Una Fiat 500 ed una Lancia Libra si scontrano quasi frontalmente ed un ragazzo di 19 anni di Bronte che guidava la piccola utilitaria è finito in ospedale in prognosi riservata. Teatro dell’incidente la stretta e tortuosa strada provinciale che collega Bronte alla Ss 120 in direzione di Maniace, strada che ancora una volta, a causa delle tante curve e della carreggiata particolarmente stretta, ha rivelato tutta la sua pericolosità. Ieri mattina intorno le 7 la Lancia Libra di proprietà del Comune di Maniace, guidata da un assessore , viaggiando in direzione di Bronte con a bordo altre 3 persone, giunta in contrada Gollia, nei pressi di un ponte, è stata costretta a rallentare per far passare un grosso trattore che procedeva in senso opposto. Appena il trattore è passato la Lancia però non ha fatto in tempo a riprendere velocità che la 500, che viaggiava in direzione di Maniace,  gli arrivava addosso. In pratica nei pressi del piccolo ponte c’è una curva che forse il giovane brontese, alla guida della 500, ha affrontato troppo velocemente. Così quando ha toccato il freno in piena curva nel tentativo di rallentare ha perso il controllo della vettura che ha invaso la carreggiata opposta, andando a sbattere quasi frontalmente con la Libra ancora quasi ferma. L’urto è stato terribile. L’assessore insieme con i passeggeri della Lancia sono usciti illesi dalla vettura. Il giovane, invece, era rimasto dolorante all’interno del piccolo abitacolo semi accartocciato. Lanciato l’allarme sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco di Maletto, i carabinieri della Stazione di Bronte e l’ambulanza del 118. Il giovane è stato estratto dalla vettura, con il medico che si è subito reso conto che le sue condizioni erano particolarmente gravi. Per questo motivo è stato richiesto l’intervento dell’elicottero del 118. Ma solo dopo le 8 del mattino l’elicottero dell’ospedale Cannizzaro di Catania può levarsi in volo. Così in contrada Gollia è arrivato quello di Caltanissetta autorizzato al volo durante le ore notturne. Il giovane è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cannizzaro dove i medici hanno riscontrato fratture multiple in entrambe le gambe, oltre ad un brutto trauma toracico.Vista la gravità delle fratture non è stata sciolta la prognosi che rimane assolutamente riservata.L’ennesimo incidente in una strada  sempre più trafficata e sempre più teatro di incidenti.

L.S. fonte “La Sicilia” del 01-09-2012