BRONTE: SARA’ UNA CORSA A QUATTRO PER LA POLTRONA PIU’ AMBITA – TUTTE LE LISTE

Adesso sì che la competizione entra nel vivo. Con la presentazione delle liste, infatti, parte la campagna elettorale a Bronte. Come ormai noto sono 4 i candidati a sindaco: Graziano Calanna, Pino Firrarello, Giuseppe Gullotta e Valeria Franco. Il primo cittadino uscente Graziano Calanna, si ripresenta agli elettori scegliendo come assessori Maria Grazia Pisano, medico dell’ospedale di Bronte e attivista del sindacato Anaao. Con lei il dott. Rosario Liuzzo e l’ing. Salvatore Basile. Cinque le liste che lo sostengono. Fra queste il Pd, dove sono candidati gli attuali assessori Cristina Castiglione, Chetti Liuzzo e Gaetano Messina. Poi c’è la lista “Italia Viva” dove sono candidati i consiglieri uscenti Rosario Liuzzo e Ausilia Savoca. La lista “Bronte uniti al centro” di chiara ispirazione all’Udc, dove spiccano l’assessore Giuseppe Di Mulo e la vicepresidente del Consiglio comunale Angelica Catania. Infine le 2 liste civiche: “Guardiamo avanti ancora” con capolista il consigliere Samanta Longhitano e l’ex presidente del Consiglio comunale Gino Prestianni e “Coraggio e Libertà – Graziano Calanna sindaco” guidata da Franco Musarra.

Franco Gullotta

A sfidarlo è soprattutto l’ex sindaco ed ex senatore, Pino Firrarello, 81 anni, che ha designato come assessori il dott. Antonio Leanza (figlio dell’ex sindaco e vicepresidente della Regione, il compianto Salvatore Leanza, ed i dottori Marco Samperi e Roberto Landro. Sette le liste che lo sostengono: sei civiche e Forza Italia dove spiccano le candidature del consigliere uscente Maria De Luca e dell’ex assessore della Giunta Calanna, Ernesto Di Francesco. Nella lista “Tutti Noi” si evidenziano i nomi di Vittorio Triscari, anch’egli un tempo nella Giunta Calanna e dell’attuale presidente del Consiglio comunale Nino Galati. Nella Lista “Riparte Bronte” sono candidati i consiglieri uscenti Massimo Castiglione e Angelica Prestianni. Poi c’è la lista “Amo Bronte” guidata dall’ex consigliere provinciale, Aldo Catania. A sostegno di Firrarello anche la lista “Uniti per Bronte Lista Leanza” con Antonio Leanza e e il consigliere Giuseppina Ruocco. In campo una lista di giovani chiamata “Giovani per Bronte”dove spicca la candidatura di Carlo Castiglione, consigliere uscente e figlio dell’ex sottosegretario Giuseppe Castiglione. Infine la lista “Progetto Bronte – Firrarello sindaco”. Se all’apparenza queste elezioni potrebbero sembrare una sfida fra Calanna e Firrarello, gli altri 2 candidati a sindaco non si ritengono certo outsider.

Giuseppe Gullotta, 51 anni avvocato è sostenuto da tre liste e come assessori ha scelto i dott. Maria Gatto e Vincenzo Longhitano e l’infermiere professionale Salvo Tirendi, sindacalista del Nurdsind. Le liste che lo sostengono sono la “Orgoglio Brontese – Giuseppe Gullotta sindaco” dove è candidato lo stesso Gullotta, la lista “Progetto civico Attiva Sicilia” con l’uscente Stefania Zappalà, infine la lista “Fare Bronte” sostenuta dall’ex sindaco Mario Zappia che come capolista ha il consigliere uscente Salvatore Calamucci. Infine Valeria Franco, 30 anni, laureanda in giurisprudenza. È la candidata del M5S. Assessori designati i dottori Sebastiano Bontempo, Nunzio Salvà e Mariasole Rita Febbrile. L. S Fonte “La Sicilia” del 10-09-2020

CANDIDATO SINDACO: Giuseppe Firrarello, 81 anni pensionato;

ASSESSORI DESIGNATI: Antonio Leanza, Marco Samperi, Roberto Landro

LISTE

PROGETTO BRONTE FIRRARELLO SINDACO: Lorenzo Bonina, Alessia Capace, Massimo Caruso, Nunzio Castiglione, Thomas Cuzzumbo detto Thomas, Giuseppa Gorgone, Elisabetta Longhitano detta Elisa, Rita Longhitano, Domenico Sebastiano Musarra, Claudio Pafumi, Maria Lucia Pecorino, Salvatore Proietto, Nunzio Saitta, Roberto Schilirò detto Roberto, Rosaria Schilirò detta Rosaria, Laura Triscari.

GIOVANI PER BRONTE FIRRARELLO SINDACO: Valeria Calì, Marika Caprino Campana detta Caprino, Irene Caruso, Carlo Maria Castiglione, Carlotta Cimbali, Daniele Foti, Nunzio Grassia, Fabio Guercio, Grazia Martina Gulino, Rosario Leonardi, Adriana Longhitano, Oriana Miria, Luca Montagno Bozzone detto Montagno, Angelica Saccullo, Alessia Schilirò, Rino Turrisi detto Rino.

UNITI PER BRONTE LISTA LEANZA. Antonio Leanza, Giuseppina Ruocco, Antonella Avellina, Marco Castiglione, Biagio Catania, Francesco Leanza, Antonio Longhitano, Piera Longhitano, Giuseppe Pace, Alfredo Petronaci, Salvatore Pizzuto, Angelo Ponzo, Maria Grazia Ponzo, Marzia D’Amico, Manuele Sangregorio, Valentina Adele Saporito.

AMO BRONTE LISTA CIVICA: Aldo Catania, Vincenzo Sanfilippo, Serena Bruno, Valentina Castiglione, Maurizio Currenti, Rita Dacquino, Lucia Dilettoso, Gabriele Longhitano, Martina Palagonia, Pietro Papotto, Annalisa Politi, Massimo Saccullo, Cinzia Saitta, Claudio Saitta, Giuseppe Scalisi, Rita Sfrazzetto Trusso.

RIPARTE BRONTE FIRRARELLO SINDACO: Salvatore Anastasi, Davide Cartillone, Massimo Giuseppe Castiglione detto Massimo, Francesco Collura, Chiara Ninitto Costanza, Alessandra Maria Costarelli, Martina Fallico, Giselda Maria Rita Giordano detta Elda, Maria Angela Longhitano, Giancarlo Carmelo Luca detto Giancarlo, Angelica Prestianni, Gaetano Saitta, Maria Saitta detta Marilena, Giuseppe Salvatore, Paolo Triscari, Roberto Mario Pettino Valenti.

TUTTI NOI: Vittorio Triscari detto Vittorio, Antonino Pizzolanti Galati detto Nino, Elisabetta Orefice, Federica Proto, Giuseppe Longhitano, Alberto Luca, Emilia Violetta Maria La Spina detta Emilia, Arianna Ponzo, Franco Mudanò, Juri Errigo, Antonella Biuso, Enza Faranda, Salvatore Salvia, Vincenzo Cotraro, Giuseppe Russo, Davide Minissale.

FORZA ITALIA BERLUSCONI: Maria De Luca, Ernesto Di Francesco, Antonio Avellino detto Nino Avellina, Santo Biuso, Vincenzo Bonanno, Palma Bonina detta Palmira, Rosario Bontempo, Giorgia Capizzi, Francesca Carroccio detta Franca, Antonino Conti Gallenti detto Antonio, Daniela Giordani, Vincenzo Longhitano, Francesco Pelleriti, Giuseppe Romano, Vincenzo Scalisi, Giuseppe Zuriago.

CANDIDATO SINDACO: Graziano Calanna, 49 anni avvocato

ASSESSORI DESIGNATI: Maria Grazia Pisano, Rosario Liuzzo, Salvatore Basile.

LISTE

CORAGGIO E LIBERTA’ GRAZIANO CALANNA SINDACO: Francesco Musarra detto Franco, Nunzio Vitaliti, Antonio Catania, Simone Mirenda, Demetrio Sgroi, Valentina Incognito, Viviana Valvo, Maurizio Currenti, Rossella Lupica, Carmelo Bozza Germanà, Simone Bonsignore, Tiziana Catania, Maria Castiglione, Simone Costanzo, Tiziana Tirendi.

PARTITO DEMOCRATICO: Maria Cristina Castiglione detta Cristina, Chetti Liuzzo detta Chetty, Gaetano Messina, Mauro Antonio Petralia detto Mauro, Matteo Minissale, Giuseppe Annibale, Sara Bracciamà, Dario Longhitano, Biagio Giarrizzi detto Gino, Fabiola Gemellaro, Carmela Cordaro, Andrea Rubino, Carmelo Caserta, Ettore Spitaleri, Damiano Virzi, Valeria Bonaccorso.

BRONTE UNITI AL CENTRO: Angelica Catania, Giuseppe Di Mulo, Antonino Ninitto Costanzo detto Nino, Antonella Portaro, Angela Luca, Andrea Ferrara, Nunzio Spitaleri, Caterina Longhitano, Marisa Ogliadoro, Lucia Schilirò, Cristian Campana Calà, Salvio Spedalieri, Salvatore Savoca, Riccardo Sanfilippo, Biagio Pulvirenti, Francesco Greco.

ITALIA VIVA: Mirko Amato detto Mirco Amato, Nunzia Gricio Armeli, Antonella Fazio, Rosario Scorpo Liuzzo della Rosario Liuzzo, Antonina Longhitano detta Longhitano Antonella, Antonio Meli, Valerio Rantone Parasiliti, Rosalia Portaro, Giovanni Ragusa detto Gianni Ragusa, Salvatore Rubino detto Salvo Rubino, Giuseppe Ruffino, Ausilia Savoca, Marco Attinà, Rosalia Cancelliere, Alfia Cordaro, Gaetano Carlo Pino.

GUARDIAMO AVANTI ANCORA: Samanta Longhitano, Giuseppe Currenti, Gino Prestianni, Francesco Alessandro Catalano, Nicola Furnitto, Marco Meli, Marcella Liuzzo, Vincenzo Romano, Vincenzo Lupo, Antonella Russo, Gina Meli, Andrea Lo Re, Carmelo Gorgone, Arianna Samperi, Luciana Campana Calà, Giuseppe Schilirò.

CANDIDATO SINDACO: Giuseppe Gullotta, 51 anni avvocato

ASSESSORI DESIGNATI: Maria Gatto, Salvo Tirendi, Vincenzo Longhitano

LISTE

FARE BRONTE: Salvatore Calamucci, Antonella Carrubba, Antonino Currao detto Antonio, Rosa Daquino, Francesca Gangi, Stefania Gatto, Antonio Lombardo, Vincenzo Longhitano, Fabio Loria, Chiara Pettinato, Pietro Recupero, Maria Grazia Scafiti, Salvatore Seminara, Antonella Spitaleri, Adele Tirendi, Biagio Venia.

PROGETTO CIVICO ATTIVA SICILIA: Stefania Zappalà, Nunzia Di Caudo, Maria Gatto, Nunzio Intraguglielmo, Antonio Marullo, Simone Papotto, Gabriele Pappalardo, Salvatore Portale, Luigi Romano, Emanuela Russo, Antonino Salupo, Natale Frittola Sanfilippo, Antonella Schilirò, Salvatore Spadaro, Salvatore Spitaleri.

ORGOGLIO BRONTESE – GIUSEPPE GULLOTTA SINDACO: Giuseppe Gullotta, Salvatore Attinà, Riccardo Biuso, Giuseppe Furnitto, Rosario Innocenzo Gangi detto Rosario, Nunzio Gatto, Francesca Grigoli, Nunzia Lo Cicero detta Nenzi, Enzo Valerio Luca detto Valerio, Salvatore Meli, Maria Minio detta Mariella, Sonia Maria Pacino, Maria Ausiliatrice Rizzo Scaccia, Alfio Scavone, Ramona Sciacca, Chiara Tilenni.

CANDIDATO SINDACO: Valeria Franco, 30 anni laureanda in giurisprudenza

ASSESSORI DESIGNATI: Sebastiano Bontempo, Nunzio Salvà, Mariasole Rita Febbrile

LISTA

MOVIMENTO 5 STELLE: Valeria Franco, Giovanni Francesco Caruso, Alice Simona Cocimano, Giuseppe De Francesco, Biagio Favazza, Andrea Incognito, Marco Leanza, Maria Serena Mavica, Valentina Rubino, Luana Schilirò, Claudio Uccellatore.

21 commenti

  1. E quindi facciamo l’augurio e gli in bocca al lupo ai nostri giovani concittadini brontesi che per la prima volta scendono in campo nella vita politica per il nostro Bronte 💪👏

  2. Ahhhh amici giovani (aspiranti) politici, guardando la politica nazionale, possiamo dire che la frase “la politica è la più alta forma di carità” cozza con l’operato del duo Salvini-Meloni, quindi chi sostenesse tali personaggi politici, forse per costoro, sarebbe il caso di rivedere la propria posizione politica, per evitare di disperdere tali valori caritatevoli verso il proprio prossimo

  3. Quindi dobbiamo/possiamo dire, che quello che è successo al povero Willy, è anche frutto di quella politica aggressiva e razzista del duo Salvini-Meloni

    • Non nominare un povero angioletto per il tuo fine non lo credo giusto. Non ti fa onore. Lo hanno ucciso dei delinquenti di basso rilievo non certo dei gentiluomini. Il razzismo è altro spesso lo si fa anche con lo stesso colore della pelle

    • Alcuni commenti vengono cancellati per mancato rispetto verso alcuni politici, soprattutto se fatti da chi invece di scrivere il proprio nome e cognome si nasconde dietro uno pseudonimo. La critica è giusta, ma dare colpa a chi fa politica a proprio modo non è democratico e fomenta ancora più odio.

      • Ora se lei redazione ha gli ….. 😏😆 ed è una persona libera 😏 recuperi tutti i miei commenti che ha cancellato e non ha pubblicato e li pubblichi, che io che ho gli ….. 😏😆 e sono un cittadino brontese libero 😏 l’autorizzo a scrivere il mio nome e cognome

      • 😆😆 ancora cancellate? Cmq questo lasciatelo, per far capire le falsità dal mio punto di vista 😆😆 e cmq vuol dire che troveremo altro spazio online dove confrontarci 😏 e dove poter spiegare liberamente come si deve far la politica con la testa 😏 e non con la pancia 😏 facendo anche esempi su politici 😏 come d’altronde avevo fatto 😏 senza offendere nessuno 😏 tranne voi della redazione a quanto pare 😆
        Tante cose buone 😊😆

        • Ahhhh per me vale sempre 😏..Visto che sono stato sfidato da voi redazione sul nome e cognome 😏😆 recuperate i miei commenti cancellati (per far vedere al popolo Brontese le bugie a tal proposito avanzate da voi redazione sul contenuto, e cmq casomai il popolo valuterà a suo piacimento 😏😆) e potete scrivere il mio nome e cognome che voi redazione sapete tramite la mia email 😏 visto che ho scritto il mio nome e cognome 😆 E se non lo farete voi redazione a scrivere il mio nome e cognome 😊 vi prometto che lo farò io 😊😆
          Sempre tante cose buone 😊😙

  4. Poi certo, tornando a temi di politica, non capisco come si possa votare il duo Salvini-Meloni in Sicilia e/o nell’intero Sud Italia, personaggi che a tutto pensano tranne all’interesse del Sud Italia e quindi del nostro territorio abitativo..Certo, possiamo e dobbiamo dire, che chi credesse ancora agli ideali di destra, voti per il presidente Musumeci, persona che vale, con il suo diventerà bellissima, ma non andate e non sprecate le vostre risorse dietro falsi politicanti

    • Si capisce bene il tuo orientamento politico. I personaggi a cui ti riferisci sono sicuramente dei bravi attori conosci qualcuno che sia diverso? Gli statisti non esistono più la democrazia ha portato il benessere ma vi è un prezzo da pagare. IL NON RISPETTO DELLE REGOLE.

  5. Quindi completiamo il discorso dicendo, che bisogna insegnare ai giovani (aspiranti) politici, che la politica non si fa con la pancia (per i propri interessi 😏) ma con la testa (per gli interessi di tutta la popolazione 😏) per essere vincenti per sempre

      • Se chi di competenza recuperasse il commento inviato stamattina avrete una foto più completa di come si fa la politica 😏 senza offesa per politicanti e simpatizzanti 😏😆

  6. Si dovrebbe essere più obbiettivi senza colori o posizioni personali. La politica è la manifestazione del pensiero comune. A mio avviso dovrebbero fare politica persone capaci. Il popolo è l espressione di chi lo governa. Quindi vincerà il più bravo e sicuramente il più professionale a questo ruolo.

  7. Così ci divertiamo un pochino 😆 nel spiegare come si fa la politica 😏 e quindi di come si rispettano le regole del vivere quotidiano 😆

  8. Vedo/noto che chi di competenza (nel gestire sto spazio di Bronte 118) fa orecchio di mercante 😏😆 nel non recuperare il commento di ieri mattina delle ore 10:11 😏..vuol dire che non vuole che ci sia un dibattito politico 😏😆 nel nostro paese di Bronte 😏😊

I commenti sono chiusi