BRONTE: RESTAURO CHIESA SAN VITO I LAVORI DOPO LE FESTIVITA’ PASQUALI

Anche i lavori di restauro della chiesa di San Vito sono stati consegnati all’impresa del Catanese che si è aggiudicatala gara. I lavori veri e propri dovrebbero iniziare il 6 maggio. Questo perché le suore, che rendono vivo l’adiacente convento, hanno chiesto di evitare di occupare la chiesa impedendo le celebrazioni durante il periodo pasquale. Alla consegna dei lavori, oltre all’impresa ed ai tecnici, ha partecipato il vice sindaco Gaetano Messina ed il capo dell’Ufficio tecnico, ing. Salvatore Caudullo. Per il restauro di questa chiesa il sindaco Graziano Calanna, non senza difficoltà, è riuscito a recuperare un finanziamento regionale di 799 mila euro. Tolti oneri, competenze ed altre spese, i lavori a base d’asta erano di circa 508mila euro, con l’impresa che ha effettuato un ribasso del 41%. A richiedere alla Regione il finanziamento sono stati i Frati Minori osservanti dell’Ordine di San Francesco con il sindaco Graziano Calanna che ha convinto i Frati a “liberare” la Regione dal costo della progettazione che non intendeva pagare. I lavori prevedono il totale rifacimento del tetto, l’eliminazione delle infiltrazioni, il rifacimento della pavimentazione e varie attività di restauro conservativo nel rispetto dei dettami della Soprintendenza. Fonte “La Sicilia” del 05-04-2019