BRONTE, RANDAZZO E S.M. DI LICODIA: UN’ORCHESTRA INTERCOMUNALE CON IL SUPPORTO DELLE 3 BANDE

0

Valorizzare le bande municipali, favorendo la diffusione dell’educazione musicale. Questa la ratio del progetto “Orchestrando attorno al vulcano”, che Comuni di Bronte, Randazzo e Santa Maria di Licodia, insieme con il Parco dell’Etna, hanno preparato per partecipare al bando sulle politiche giovanili promosso dall’Anci. Alla presentazione del progetto hanno partecipato il sindaco di Bronte, Pino Firrarello, e l’assessore che ha sostenuto l’iniziativa, Salvatore Gullotta. Con loro il primo cittadino di Santa Maria di Licodia, Salvatore Rasà, assieme ai consiglieri comunali Manuela Pizzo ed Enrico Caruso e il presidente del Consiglio comunale di Randazzo, Lucio Rubbino.  Presenti anche il commissario del Parco dell’Etna, Ettore Foti, e il capo ufficio stampa dell’ente, Gaetano Perricone. “Le bande dei nostri Comuni – hanno affermato l’assessore Gullotta e il sindaco Firrarello – rappresentano per noi storia cultura e una tradizione che vogliamo coltivare e sostenere”. Presente anche il presidente della Banda San Biagio di Bronte, Nunzio Spitaleri. Fra gli obiettivi dell’iniziativa, anche quello di costituire, attraverso il supporto delle tre bande, un’orchestra intercomunale chiamata “Banda dell’Etna” e creare, attraverso la collaborazione dei Kunturia e dei gruppi locali, una realtà musicale che veda i giovani protagonisti nel teritorio”.

Fonte “La Sicilia” del 19-03-2010