BRONTE: POIANA SALVATA DALLA FORESTALE

0

Le guardie forestali del Distaccamento di Bronte, coordinate dal commissario Vincenzo Crimi, hanno salvato una poiana caduta in contrada Saragoddio dopo aver ingoiato un boccone avvelenato. Il rapace si trovava a pochi metri dalla strada provinciale e sarebbe certamente diventata cibo per i predatori se non fosse stata ritrovata. Nonostante fosse ormai particolarmente debole, catturarla non è stato facile, con la Poiana che ha tentato di difendersi a colpi di becco ed artigli. Alla fine però è stata consegnata al Centro Recupero Fauna Selvatica di Catania per le cure del caso. Non appena sarà nelle condizioni di riprendere il volo, verrà liberata nello stesso luogo in cui è stata ritrovata. Dell’ordine degli Accipitriformi, la Poiana è uno dei rapaci diurni di grandi dimensioni più comuni in Sicilia. Si nutre di topi, rettili, piccoli uccelli e grossi insetti.

g. g. Fonte La Sicilia 21-09-2007