BRONTE, PETRALIA: “BASTA DISSERVIZI NELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI”

0

“Basta disservizi nella raccolta dei rifiuti. Vogliamo che la nostra città torni pulita come era un tempo”.  Più che un appello è un richiamo che l’assessore all’ecologia ed ambiente del Comune di Bronte, Biagio Petralia, rivolge direttamente alla Jonaimbiente ed all’Aimeri Ambiente, affinché tutti i disservizi che si sono verificati con l’inizio del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti vengano risolti. “Abbiamo atteso tanto – spiega l’assessore – adesso è arrivato il momento di mettere in atto quanto concordato. Rilevando delle inefficienze avevamo chiesto che venisse migliorato lo spazzamento delle strade, di posticipare di un’ora l’inizio del ritiro dalle case dei contenitori della raccolta differenziata, (perché alle 6 del mattino è troppo presto) e di rispettare scrupolosamente il programma di ritiro dei rifiuti dalle attività commerciali. Bene – ribadisce Petralia – ancora oggi, dopo tanto incontri, i disservizi ci sono ancora, come ancora oggi spesso la raccolta del vetro dalle case  inspiegabilmente salta”. Il Comune dal canto suo sta facendo il possibile per attenuare i problemi. “Presto – aggiunge Petralia – pubblicheremo l’ordinanza che vieta la distribuzione selvaggia dei  volantini che, finendo per strada, sono  fonte di degrado, ma vogliamo che tutti i problemi vengano risolti. Noi – ribadisce – paghiamo ogni anno qualcosa come 2 milioni e mezzo di euro e non possono interessarci le penalità che la Joniambiente infligge all’Aimeri. Vogliamo che i servizi previsti nel capitolato vengano effettuati con diligenza ed efficacia.  Se la situazione dovesse perdurare – conclude – procederemo con interventi sostitutivi in danno all’Ato”.

L’addetto stampaGaetano Guidotto