MANIACE: CONCLUSA LA SAGRA DELLE PERE E DELLE PESCHE

0

Una buona affluenza di pubblico, venuto a gustare i prelibati frutti che di questi tempi si producono nel paese dei Nebrodi. Una tre giorni di gusto e sapore, che come ogni anno, cerca di essere un veicolo promozionale e trainante per un settore che vive un periodo di grave crisi. Anche per cercare di superare questo, l’Amministrazione Comunale di Maniace, con in testa il Sindaco Salvatore Pinzone Vecchio, ha voluto investire sulla XIX edizione di questa sagra. “E’ andata benino – ci dice il sindaco Pinzone – molti visitatori, nonostante il caldo, e un ottima promozione del territorio, ma soprattutto dei prodotti che vengono coltivati e lavorati nelle nostre zone. Un grazie và a tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita della festa, ma anche alla Provincia di Catania, alla Regione Sicilia e al Parco dei Nebrodi, che hanno contribuito a sostenere la spese”. Oltre ai frutti, chiusura la domenica con la torta di oltre 600 Kg, preparata da pasticceri locali. Al taglio, oltre al Sindaco, alla giunta col vicesindaco Cantali e al Consiglio comunale di Maniace con in testa il suo presidente Rodolfo Arcodia, hanno partecipato il sindaco di Maletto, Pippo De Luca, il  sindaco di Cesarò, Salvatore Calì, il presidente del consiglio di Maletto, Giuseppe Spatafora, e il deputato regionale Dino Fiorenza, che ha voluto partecipare alla serata conclusiva della Sagra.