BRONTE: LAVORO E LEGALITA’, DOMANI IL CONVEGNO CON IL LEADER DELLA UIL BARBAGALLO

A Bronte, nella terra dove, anche per prodotti agricoli di eccellenza come il pistacchio, le forze dell’ordine hanno trovato casi di lavoro nero e capolarato, la Uil organizza un convegno dal titolo “Buono E’ Legale”, cui parteciperà il leader del sindacato, Carmelo Barbagallo. L’appuntamento è per domattina alle 9,30 al Cine teatro comunale, nel giorno clou dell’Expo – Sagra del Pistacchio. Interverranno anche i segretari generali di Uil Pensionati e Uila, Romano Bellissima e Stefano Mantegazza, il presidente nazionale dell’associazione consumatori Adoc Stefano Tascini, il sindaco di Bronte, Graziano Calanna, il sottosegretario all’agricoltura, Giuseppe Castiglione, i segretari regionali Uil, Uil Pensionati e UIla Claudio Barone, Nino Toscano e Nino Marino, la segretaria generale della UIl di Catania Enza Meli che essendo di Bronte farà da padrone di casa. Presente anche il responsabile dell’Ispettorato territoriale del Lavoro Domenico Amich. Ed è proprio Enza Meli a presentare questa giornata – evento: “Tra la gente a Bronte, in una giornata – simbolo della Sagra del Pistacchio, il Sindacato del Popolo sarà impegnato in un convegno tanto importante per noi della UIl da vedere la partecipazione dello stesso leader nazionale Carmelo Barbagallo. Vogliamo celebrare passione e fatiche di lavoratrici e lavoratori, ma anche ricordarne diritti e dignità come condizione essenziale per qualsiasi produzione degna di stare sul mercato. Vogliamo – ha continuato – anche riproporre la grande sfida di civiltà che Carmelo Barbagallo ha lanciato all’Assemblea nazionale di Bari con le parole d’ordine: “Fisco più leggero, salari e pensioni più pesanti”. Fonte “La Sicilia” del 30-09-2017